SuperBonus 110% – Avviata collaborazione tra CNA e Ordine degli Architetti PPC della provincia di Pisa

In programma altri incontri con Ordini e collegi professionali

A sostegno dell’edilizia in data 3 settembre 2020, presso la sede dell’Ordine degli Architetti PPC di Pisa, in via Ferraris 21, si è svolto un incontro tra Maurizio Bandecchi, in qualità di responsabile CNA Pisa  del settore Progetti Ecobonus, e Patrizia Bongiovanni, Alessandro Braione e Rino Pagni, in rappresentanza del Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Pisa, per definire un accordo atto a  supportare le attività di aziende e dei professionisti,  nell’avvio di interventi di messa in sicurezza sismica e efficientamento energetico, al fine di poter sfruttare le opportunità degli incentivi fiscali in ambito ecobonus e sismabonus, introdotte anche dal recente Decreto Rilancio 34/2020.

Sei una impresa interessata a fare i lavori del Superbonus?
Iscriviti CLICCANDO QUI
e compila il form così sapremo a quali lavori sei interessato ad eseguire e potrai essere contattato da potenziali clienti

Con questo accordo si intende valorizzare sia le aziende del territorio, che la figura dei professionisti, nell’esercizio della loro libera professione per supportarne il ruolo strategico sia nella fase progettuale che di controllo degli interventi legati alla riqualificazione energetica e la messa in sicurezza sismica degli edifici.

Già in calendario le prima delle due date il 25 settembre pomeriggio e il 3 ottobre la mattina (altri dettagli seguiranno) di eventi formativi centrati sul tema Ecobonus e Sismabonus 110%, organizzati in collaborazione con Agenzia Copernico CNA che saranno validi per ottenere i crediti formativi validi per gli appartenenti allo stesso Ordine Architetti e aperto alla partecipazione delle imprese sia in modalità presenza fisica (verrà utilizzata la sala Bonsignori della CNA di Pisa nei limiti della capienza ammissibile) che webinar.

L’obiettivo è quello di supportare il settore delle costruzioni e offrire soluzioni ad hoc e procedure, in grado di favorire il rilancio del comparto e di dare le migliori garanzie per cittadini, professionisti e imprese. Con questa partnership CNA e l’Ordine degli Architetti di Pisa uniscono le forze per sostenere i progetti di imprese e privati, promuovendo concretamente il rilancio di un settore strategico per il nostro territorio. Grazie al Superbonus al 110% chi esegue una ristrutturazione fino al 31 dicembre 2021 può contare su una detrazione del 110% delle spese sostenute per gli interventi che migliorano l’efficienza energetica degli edifici e che riducono il rischio sismico. La detrazione del 110% si applica anche alle spese funzionali all’esecuzione dell’intervento, quali la progettazione e le spese professionali, Iva, imposta di bollo, diritti sui titoli abilitativi edilizi.

Al fine di cogliere tutti i vantaggi del Superbonus, verranno organizzati eventi formativi, (a breve uscirà il calendario), per mettere a fuoco procedure e norme tecniche, che presentano importanti complessità. Questo è solo l’inizio, a cui dovrà seguire un accordo tra Ordini e Collegi professionali e categorie economiche, per mettere a sistema un quadro di rapporti, che, oltre a creare uno scenario di nuove opportunità di lavoro, connesse alla progettazione degli interventi di efficienza energetica e sicurezza sismica degli immobili, sia coerente con le competenze professionali e gli obiettivi della norma, quali il recupero del nostro patrimonio edilizio ed un uso più razionale ed efficiente dell’energia. Si tratta quindi di promuovere un sistema di qualità, basato sulla distinzione delle competenze e su regole di trasparenza e autonomia di ciascun settore, che supporti le attività dei Professionisti e delle Imprese, nell’ambito della riqualificazione energetica e la messa in sicurezza sismica degli edifici, al fine di poter sfruttare tutte le opportunità degli incentivi fiscali in ambito ecobonus e sismabonus introdotte anche dal recente Decreto Rilancio 34/2020.

L’obiettivo è dare forza a ditte e professionisti locali, in modo da non interrompere la fiducia tra committente, tecnici e ditte esecutrici, che è fondamentale per la migliore qualità dei risultati e la correttezza dei rapporti tra tutti i soggetti.

Sei una impresa interessata a fare i lavori del Superbonus?
Iscriviti CLICCANDO QUI
e compila il form così sapremo a quali lavori sei interessato ad eseguire e potrai essere contattato da potenziali clienti