Rifiuti urbani prodotti dalle imprese

Dal 01/01/2021 alcune tipologie di rifiuti generati dalle attività economiche sono classificate come rifiuti urbani: le aziende hanno la facoltà di scegliere se conferire questi rifiuti al servizio pubblico o a soggetti privati

Tale scelta dovrà essere comunicata al Comune o al gestore del servizio pubblico entro il 30 giugno di ciascun anno, con effetto dal 1° gennaio dell’anno successivo.

ATTENZIONE!
Solo per l’anno 2021 la scelta deve essere comunicata entro il 31 maggio con effetto dal 1° gennaio 2022.

Questa comunicazione rappresenta per le imprese un adempimento di difficile gestione, non potendo conoscere con un anno di anticipo le quantità di rifiuti che produrranno e non avendo i necessari elementi per operare una scelta tra servizio pubblico o privato (i regolamenti TARI e le relative tariffe saranno approvate dai Comuni entro il 30 giugno 2021).

Scarica la lettera di comunicazione CLICCANDO QUI

Pertanto, in linea con quanto indicato da CNA nazionale e in mancanza, ad oggi, di chiarimenti da parte dei Comuni, riteniamo che:

le imprese che già sono nelle condizioni di scegliere, con molta probabilità, per una gestione dei propri rifiuti urbani al di fuori del servizio pubblico, magari perché già lo fanno, possono più agevolmente rispettare la scadenza del 31 maggio 2021 e procedere con la comunicazione al Comune;

le imprese che presumibilmente opteranno per il servizio pubblico possono non comunicare nulla, poiché la circolare del Ministero per la Transizione Ecologica aveva esplicitamente indicato che la comunicazione riguarda i rifiuti che l’azienda decide di conferire al di fuori del servizio pubblico.

nei casi di incertezza, per i quali le imprese non sono in condizione di inviare la comunicazione, individueremo successivamente le soluzioni da adottare, tenuto conto che abbiamo sempre considerato illegittima e non vincolante tale comunicazione e che proseguiremo a sollecitare i nostri livelli nazionali per ottenere la modifica normativa.

Scarica la lettera di comunicazione CLICCANDO QUI

Info e maggiori dettagli:

Marcello Bertini
tel. 050.876550
Cell. 348.7916309