MAESTRO ARTIGIANO – CNA invita gli artigiani a richiedere la qualifica

CNA Pisa: È un’opportunità economica, oltre che un riconoscimento

Con il Maestro Artigiano, la Bottega Scuola costituisce uno strumento che la Regione Toscana, prima in Italia, ha valorizzato con la Legge n° 53 del 2008 ed il successivo Regolamento attuativo.

Chi è il maestro Artigiano?
Il Maestro artigiano è l’imprenditore artigiano in possesso di una particolare qualificazione professionale e con competenze tali da poter trasferire ad altri la conoscenza del mestiere.
“Maestro Artigiano” e “Bottega Scuola” diventano marchi registrati per l’artigianato di qualità. La Regione Toscana ha approvato – Delibera di giunta 406 del 16 aprile 2018- il loro disciplinare d’uso che permetterà agli artigiani di valorizzare e di promuovere tecniche e know how unici al mondo.
La qualifica di “Maestro Artigiano” deve infatti avere un’esperienza decennale, certificata e riconosciuta attraverso il conseguimento di premi, diplomi o attestati. Ma non solo, deve essere anche in grado di insegnare il mestiere. I “Maestri Artigiani” possono poi scegliere di accreditare i propri laboratori come “Botteghe Scuola”, ovvero luoghi di formazione con dimensioni, arredi e criteri economico-finanziari ben precisi. Avere la possibilità di essere qualificati come MA apre nuove possibilità di promozione dell’artigianato artistico ma soprattutto la possibilità di tramandare il proprio sapere attraverso la conoscenza, la manualità, l’esperienza delle botteghe.

Ad oggi, i Maestri Artigiani della Provincia di Pisa sono solo 25 e solo 6 del territorio del cuoio

È possibile richiedere la qualifica: si tratta oltre che di un riconoscimento, di un opportunità economica che il territorio non può farsi sfuggire.

La qualifica è rilasciata dalla Camera di Commercio, previo parere della CRAT.

La figura del maestro artigiano è di fondamentale utilità per la trasmissione di tanti saperi artigiani, per non disperdere tradizione, competenza e soprattutto passione ed anche per contrastare la crisi occupazionale giovanile.  Da qui l’esigenza di riconoscere la qualifica a quegli imprenditori che siano veramente in grado di tramandare conoscenze e competenze alle nuove generazioni”.

Come si consegue la qualifica di maestro Artigiano?
Per conseguire la qualifica di maestro Artigiano occorre possedere requisiti di anzianità professionale, di capacità professionale (desumibile dal conseguimento di premi, titoli di studio,  diplomi o attestati di qualifica, dall’esecuzione di saggi di lavoro o anche da specifica e notoria perizia e competenza) e di attitudine all’insegnamento.

Vuoi diventare “Maestro Artigiano”? CNA è pronta a supportarti. Partecipa ad uno dei seguenti incontri:

SAN MINIATO – 10 febbraio 2020 ore 14.30 presso saletta Ex Frantoio della Biblioteca Luzi -Loggiati di San Domenico, n. 12
CASCINA – 17 febbraio 2020 ore 14.30 presso la sala Gipsoteca, al 1° piano della Biblioteca Comunale- Viale Comaschi, 67
PONTEDERA – 24 febbraio 2020 ore 14.30 presso Saletta Carpi Comune Pontedera – Via Valtriani
VOLTERRA – 02 marzo 2020 ore 14.30 Sala Melani Casa Torre Toscano – P.zetta San Michele, 2