Il Laboratorio per l’estetica e il benessere cambia pelle: sabato 2 ottobre e domenica 3 open day del polo sensoriale

Eco-friendly, sostenibile ma soprattutto un’oasi di benessere capace di regalare momenti di relax strizzando l’occhio alle persone e all’ambiente

Benvenuto al polo sensoriale del Laboratorio per l’estetica e il benessere di Via Cavour 98, di San Romano a Montopoli, punto di riferimento del settore dal 1982, che oggi e domani apre le sue porte per un tour tutto da vivere. Un’esperienza sensoriale sublimata da un progetto ad hoc studiato per ristabilire un nuovo equilibrio tra corpo, mente e natura.

Infatti l’architetta Tiziana Monterisi ha progettato la struttura con l’obiettivo di minimizzare i consumi di riscaldamento, raffrescamento, illuminazione e produzione di acqua calda utilizzando materiali naturali Ricehouse. Fiore all’occhiello di questo progetto – che ha visto la riqualificazione e la ristrutturazione della parte preesistente, un nuovo ampliamento in legno e paglia di riso e un corpo di collegamento tra le due parti – è dato dal fatto di trovarci di fronte ad un edificio nZeb, vale a dire che il riscaldamento e il mantenimento della temperatura interna vengono garantiti da un sistema di VMC di ultima generazione.

Il progetto riunisce il benessere a tutto tondo con la ricerca della cura del sé e un percorso sensoriale per raggiungere l’equilibrio dello star bene

Ma non c’è solo spazio per il risparmio energetico bensì il progetto riunisce il benessere a tutto tondo con la ricerca della cura del sé e un percorso sensoriale per raggiungere l’equilibrio dello star bene. Un luogo che è un punto di partenza per prendersi cura dei sensi, della mente e del corpo, un luogo per prender la necessaria consapevolezza del giusto cibo e del nutrimento dello spirito e del benessere attraverso yoga, pilates e massaggi.

Sono “azioni virtuose che si stanno sempre più traducendo in eccellenza, sostenibilità e servizi di elevata qualità”

Soddisfazione da parte di CNA Pisa che sottolinea come queste azioni siano il coronamento di “azioni virtuose che si stanno sempre più traducendo in eccellenza, sostenibilità e servizi di elevata qualità. Il progetto architettonico di via Cavour 98 ha dato vita ad un ambiente sano, fatto da materiali organici, per un’architettura capace di conservare i caratteri tipologici ed inserirsi nel patrimonio esistente raggiungendo i parametri di innovazione massima sotto l’aspetto energetico e sostenibile. Un esempio, specie in questo delicato periodo storico, che pone le basi per un percorso virtuoso da intraprendere”.

Oggi sabato 2 ottobre e domani, domenica 3 ottobre, open day su prenotazione del polo sensoriale.

Info e prenotazioni: tel. 0571450249 / 3275630643