EMERGENZA CORONAVIRUS – Misure precauzionali di contenimento del contagio

Qui di seguito l’elenco di indicazioni utili al contenimento del contagio per tutti i lavoratori: 

  • Mantenimento dell’igiene delle mani (lavare spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o con soluzioni alcoliche contenenti almeno il 60% di alcol).
  • Prima di iniziare l’attività lavorativa è importante lavare le mani, soprattutto se si sono utilizzati mezzi pubblici.
  • Evitare di toccare occhi, naso e bocca con mani non lavate.
  • Igiene legata alle vie respiratorie:
    – starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso;
    – gettare i fazzoletti utilizzati immediatamente dopo l’uso, possibilmente in un contenitore chiuso;
    – lavare le mani dopo aver starnutito/tossito.
  • Evitare il contatto ravvicinato (<2 metri), quando possibile, con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie con tosse o starnuti.
  • In caso di lievi sintomi di malattie respiratorie, si suggerisce ai lavoratori di consultare il proprio medico curante prima di recarsi sul luogo di lavoro.
  • I lavoratori assenti per malattia da sindrome influenzale sono invitati a non tornare al lavoro se non dopo 24 ore dalla cessazione dei sintomi in assenza di terapia sintomatica e antipiretica, e comunque previa indicazione del medico curante.
  • Invitare i dipendenti che hanno soggiornato in aree a rischio o che presumano di essere stati esposti a una persona sospetta di avere un’infezione da SARS-Cov-2 a consultare il proprio medico curante per tenere sotto controllo il proprio stato di salute e valutare l’opportunità di recarsi al lavoro (a prescindere dalla presenza o meno dei sintomi sospetti).
  • I lavoratori per i quali durante l’attività lavorativa si manifestino evidenti sintomi influenzali (febbre, tosse, disturbi respiratori), sono invitati a rimanere nella propria stanza avvisando il proprio medico curante.
  • Nei casi gravi, interessare le autorità sanitarie preposte (tel 112 o 1500 o eventuali altri numeri di riferimento messi a disposizione localmente).

Qui il volantino con le: MISURE PRECAUZIONALI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO