Cerimonie ed eventi: ecco le linee guida

Giovedì 24 giugno alle pre 16 CNA Ristorazione Pisa organizza un webinar dedicato alle regole e linee guida su CERIMONIE ed EVENTI

L’appuntamento, in modalità telematica, sarà tenuto da Gabriele Rotini, coordinatore Nazionale CNA Agroalimentare.

Per partecipare basta registrarsi CLICCANDO QUI

Marco Braccianti è il nuovo presidente dell’area pisana della CNA

Marco Braccianti è un noto imprenditore del territorio pisano impegnato da sempre nel settore dell’edilizia

A votarlo, martedì scorso, l’ assemblea dell’area pisana.

Braccianti, socio fondatore dell’impresa edile Braccianti Edilizia srl, fiore all’occhio del settore fondata nel 1890, vanta una lunga appartenenza alla Cna a partire dagli anni ’90.

Grazie a CNA per la fiducia che ancora una volta a voluto darmi – ha detto Braccianti subito dopo l’elezione -. Nuove sfide ci attendono e noi siamo pronti ad accoglierle. Confido nel lavoro di squadra che ci permetterà di sviluppare relazioni e reti tra imprenditori rafforzando il dialogo e il confronto con le istituzioni locali”.

In quanto agli imminenti obiettivi il presidente ha già le idee chiare:

“Questa nuova Presidenza dovrà lavorare su 5 punti strategici: abusivismo, infrastrutture, riqualificazione di aree, sostenibilità e formazione”

Il Presidente Braccianti avrà al suo fianco un gruppo di dirigenti che compongono la nuova Presidenza:
Massimo Cortesi (impiantista),
Carlo Musto (acconciatore),
Nicola Micheletti ( ristoratore),
Nicola Tamburini (professionisti),
Manuela Bulgarelli (moda bambino),
Claudio Sbrana (taxista),
Michele Profeti (impiantista),
Tiziana Sani (agroalimentare),
Giuseppe Paradiso (comunicazione)

Ad aggiungersi al neo gruppo due invitati permanenti: Paolo Maccanti (agenzia turistica), Gabriele Bottoni (carrozzeria).

Elisa Scardigli nuova presidente CNA – Zona Cuoio

Elisa Scardigli della M.S. Group srl di San Miniato Basso, azienda che si occupa di carrelli elevatori, è la nuova presidente Cna – Zona del Cuoio

Imprenditrice, madre, appassionata d’arte e attenta promotrice del territorio dove lavora e vive da sempre, Elisa subito dopo esser stata eletta lunedì sera, ha ringraziato il suo predecessore, Roberto Marzini, per il lavoro svolto nei suoi due mandati e tutta l’assemblea per la fiducia ricevuta.

Il lavoro fatto in questi anni va proseguito e valorizzato – ha detto la neo presidente Scardigli -. L’ultimo anno è stato devastante per i motivi che tutti conosciamo a livello globale, e come se non bastasse, recentemente la nostra zona è stata colpita duramente dalla questione ambientale. Proprio per questo noi, attraverso le nostre aziende, dobbiamo rafforzare gioco di squadra e aggregazione in modo tale che le sinergie già presenti coinvolgano gli imprenditori già associati e, al tempo stesso, ne attraggano di nuovi. Le problematiche devono necessariamente esser condivise per far in modo che la nostra voce venga ascoltata dalle amministrazioni”

I punti salienti del mandato su cui Scardigli focalizzerà l’attenzione saranno:

–        Promozione dell’associazionismo e coinvolgimento di altre associazioni del territorio quali l’Assa ed il Consorzio Artigiani Sanminiatese
–        Promozione del territorio
–        Lotta all’abusivismo
–        formazione e sicurezza,La formazione continua degli imprenditori per l’accrescimento delle competenze e per un costante aggiornamento delle normative al fine dell’ottenimento di  una maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro.

Dobbiamo riuscire a coinvolgere più attivamente le scuole del territorio – ha concluso la neo presidente – per far sì che la cultura della SICUREZZA sul lavoro sia perseguita sin dall’età scolastica e che diventi parte integrante dell’educazione e della crescita dei ragazzi, quei ragazzi  che, una volta concluso il percorso scolastico, entreranno a far parte dei nostri organici aziendali”.

Faranno parte della presidenza:

CLARA GLIELMI – Via Cavour 98 – centro Benessere di San Romano/Montopoli Val D’Arno
ALBERTO GIANNANGELI – PGC – Conto terzista lavorazioni meccaniche della pelle – Presidente Assa
CARLA SABATINI – NKEY – servizi informatici, consulenza – Santa Croce
ROBERTO MARZINI – edilizia – Montopli Val D’Arno
DANIELE FAGIOLINI – Ristorante le Combaie, San Miniato
MAURIZIO CASTALDI – Macelleria lo Scalco – San Miniato
BERTINI VALERIA – Pallets Bertini Group srl –  San Miniato

Nico Panichi è il nuovo presidente dell’area Valdera di CNA Pisa

Eletto all’ unanimità giovedì sera durante l’assemblea della zona

50 anni, di cui 26 spesi a lavorare nel settore degli impianti termoidraulici e arredo bagno nell’azienda Idral Progetti di Fornacette, azienda sul mercato da oltre 40 anni, 2 generazioni di impegno e passione per il lavoro e il proprio territorio.

Sono onorato e pronto ad affrontare gli obiettivi che ci daremo con tutta la presidenza: il nostro compito sarà aiutare le imprese per una ripartenza che deve essere quella definitiva. Lavoreremo in questa direzione dando continuità al lavoro svolto negli ultimi anni” ha commentato Panichi subito dopo l’elezione.

Fanno parte della presidenza:

Simone Bertini– Le Catematte,
Francesco Ferretti – PC System,
Giovanni Angiolini – Il Sublime del Cioccolato,
Antonio Geri – Quattordiciottanta,
Cristiano Savini – Savini Tartufi,
Francesco Gennaro,
Massimiliano Simoncini – La Barberia,
Maurizio Casati.

(Fonte: Ufficio Stampa CNA Pisa)

Fausto Bacci il nuovo presidente della Cna Area Val di Cecina

Bacci, già membro della presidenza uscente, è stato eletto nel corso dell’assemblea degli associati che si è svolta ieri pomeriggio in via telematica

Al suo fianco in questo nuovo mandato ci saranno Silvia Provvedi, Alice Bocelli, Ruggero Barsacchi, Alessio Gabellieri e Michele Senesi.

Maggior coinvolgimento e collaborazione tra i Comuni presenti nel territorio

Il neo presidente Bacci ha le idee chiare:  “Maggior coinvolgimento e collaborazione tra i Comuni presenti nel territorio – ha detto pochi istanti dopo l’elezione -, fidelizzazione degli associati e creare una nuova rete d’imprese su tutto il tessuto della Val di Cecina. Questa è una nuova, ulteriore sfida che cercheremo di affrontare tutti insieme con sinergia e spirito propositivo. Garantisco il mio e il nostro impegno, in particolare, verso i giovani e le giovani imprese che sono il nostro futuro”.

L’assemblea è stata anche l’occasione per presentare i risultati del precedente mandato e per ribadire la volontà di continuare nella direzione intrapresa volta a sviluppare il prossimo futuro a cominciare dal potenziamento del turismo esperienziale e dalla fidelizzazione dei rapporti con gli istituti scolastici legati all’artigianato locale e agroalimentare.

Soddisfazione è stata espressa anche tra i presenti che hanno apprezzato la partecipazione di CNA come partner di GAL ETRURIA e Distretto Rurale dell’Alta Val di Cecina.

CNA Pisa Acconciatori collabora al concorso “Un volto X Fotomodella”

I saloni della provincia di Pisa sono invitati a partecipare

CNA Pisa Acconciatori ha aderito a collaborare con il concorso “Un Volto X Fotomodella” invitando i saloni di acconciatura di tutta la provincia di Pisa all’iniziativa di una gara nella gara, che vede – oltre alle Miss sfidarsi – anche gli acconciatori gareggiare per la miglior pettinatura realizzata sulle Miss nelle tappe che faranno nella nostra provincia.

Ecco l’appello del nostro Presidente Acconciatori Carlo Musto: “L’estate è alle porte e la ripresa per le varie attività sociali con i dati che stiamo verificando ci porta ad essere ottimisti e fiduciosi. Sperando di far cosa gradita auspichiamo di poter vedere nella provincia di Pisa una risposta accogliente e numerosa a questa iniziativa che contribuirà a dare lustro e divulgare la creatività del nostro territorio”.

Vuoi saperne di più?
Visita il sito: http://www.unvoltoxfotomodella.it/

Per info e dettagli:
Carlo Musto – 347. 0668321 carlomusto@live.it

REGIONE TOSCANA – Bando filiera Turismo

3 milioni di euro di contributi a fondo perduto per i taxi, NCC, noleggio bus, agenzie di viaggio

La Regione Toscana, in seguito agli interventi della CNA-Toscana, ha deliberato un nuovo bando per la concessione di contributi a fondo perduto per i taxi, NCC, noleggio bus, agenzie di viaggio, per un importo di 3.000.000,00.

I soggetti beneficiari del bando sono micro, piccole e medie imprese, aventi la sede principale o almeno un’unità locale ubicata nel territorio regionale, operanti nei settori economici individuati dai seguenti codici Ateco Istat

49.32 – Trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente
49.39.09 – Altri trasporti terrestri di passeggeri nca (non codificato altrove = nca)
79.1 – Attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator

Il bando è aperto dalle ore 9.00 del 4 giugno 2021 e fino alle ore 17.00 del 18 giugno 2021, e consente di ottenere un contributo di 2.500,00.

È possibile presentare la domanda a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi, dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, sia inferiore di almeno il 30,00% rispetto all’ammontare del fatturato e dei corrispettivi realizzato/i nel periodo dal 1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019.

La graduatoria delle domande ammesse è determinata in funzione della % di calo del fatturato e dei corrispettivi registrata e con ordinamento decrescente, privilegiando quindi le domande presentate da imprese che hanno registrato un maggior calo di fatturato/corrispettivi nel periodo considerato.

Possono partecipare al bando anche le imprese risultate assegnatarie di un contributo a valere sul precedente avviso di cui al D.D. 15380 del 29/9/2020; le relative domande  saranno collocate in graduatoria in posizione posteriore rispetto alle domande presentate da soggetti che non abbiano ottenuto alcun contributo a valere sul suddetto bando.

IMPORTANTE
Non esiste la priorità cronologica
, ma quella della percentuale della perdita di fatturato, questa procedura evita una chiusura anticipata del bando.
Qualora al momento dell’approvazione della graduatoria, la verifica del requisito di regolarità contributiva previdenziale e assicurativa non risulti conclusa a causa del mancato rilascio del DURC,  verrà provvisoriamente ammesso con riserva e avrà entro oltre 60 giorni dalla data di approvazione della graduatoria la possibilità  per la regolarizzazione, anche tramite una rateizzazione.

Per informazioni e l’attivazione della pratica rivolgiti a FINART-CNA: 
Jaira Veracini 050 876361 jveracini@finartcna.it;
Serena Deales 050876551 sdeales@finartcna.it;
Francesca Pellegrini 050876594 fpellegrini@finartcna.it

Bando ripartenza Camera di Commercio di Pisa

Possono beneficiare delle agevolazioni per la ripartenza imprese e i consorzi della provincia di Pisa

La Camera di commercio di Pisa eroga contributi a fondo perduto alle imprese della provincia di Pisa per lo sviluppo di competenze e la ripartenza dopo le limitazioni operative delle attività introdotte a causa del Covid-19 (Bando Voucher Ripartenza 2021).

I contributi a fondo perduto sono concessi per l’acquisto di servizi di consulenza e/o formazione, l’acquisto di beni strumentali, canoni, licenze d’uso o noleggio attrezzature, in quattro ambiti di intervento:

  1.  innovazione digitale;
  2. sviluppo e implementazione di nuovi modelli di business con particolare riferimento alla ristorazione, all’accoglienza, alla fruizione degli attrattori turistici;
  3. sviluppo competenze tecniche e digitali: per consentire il pieno utilizzo delle nuove tecnologie e delle nuove procedure di sicurezza, dei nuovi modelli di business attivati anche a seguito dell’emergenza sanitaria;
  4. sviluppo competenze finanziarie per la prevenzione della crisi d’impresa.

Lo stanziamento totale è pari a 500mila euro

I contributi alle imprese della provincia di Pisa sono concessi sotto forma di voucher in conto esercizio per interventi avviati dopo il 1 gennaio 2021.

I contributi a fondo perduto sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande fino ad esaurimento fondi, nella misura del 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di euro 5.000, con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4%. Le spese considerate ammissibili devono ammontare almeno a 2mila euro di investimento, pena inammissibilità della domanda.

Le richieste di contributo devono essere trasmesse in modalità telematica attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov, dalle ore 10 del 22 giugno 2021 fino alle ore 14 del 31 luglio 2021. E’ necessario essere registrati ai servizi di consultazione e invio pratiche di Webtelemaco secondo le procedure disponibili sul sito: www.registroimprese.it.

Per info e dettagli rivolgiti a FINART-CNA:
Jaira Veracini 050 876361 jveracini@finartcna.it;
Serena Deales 050876551 sdeales@finartcna.it;
Francesca Pellegrini 050876594 fpellegrini@finartcna.it

CREDITO – Senza comunicazione al soggetto finanziatore entro il 15 giugno, addio moratoria

Martedì 15 giugno rappresenta una scadenza cruciale per le imprese che hanno usufruito della moratoria sui mutui e sulle linee di credito

E occorre fare attenzione: il termine è più vicino di quanto si pensi, poco più di due settimane.

Entro il 15 giugno, infatti, le imprese che hanno usufruito della moratoria sui mutui e sulle linee di credito dovranno presentare una specifica comunicazione al soggetto finanziatore, pena la perdita del beneficio introdotto dal decreto Cura Italia e prorogato al 31 dicembre prossimo dal decreto Sostegni Bis.

La comunicazione da trasmettere al soggetto finanziatore dev’essere conforme a quella prevista in origine per poter accedere al beneficio e corredata da una autocertificazione nella quale l’impresa dichiari di aver subito, in via temporanea, carenze di liquidità direttamente riconducibili alla crisi innescata dall’epidemia. Va sottolineato infine come questa proroga opererà, diversamente dalle precedenti, solo sulla quota capitale e non sugli interessi.

Necessiti di maggiori informazioni? Rivolgiti a FINART CNA Pisa!
Tel. 050 876551
Tel. 050 876594
Tel. 050 876361
sdeales@finartcna.it
jveracini@finartcna.it
fpellegrini@finartcna.it

Rifiuti urbani prodotti dalle imprese

Dal 01/01/2021 alcune tipologie di rifiuti generati dalle attività economiche sono classificate come rifiuti urbani: le aziende hanno la facoltà di scegliere se conferire questi rifiuti al servizio pubblico o a soggetti privati

Tale scelta dovrà essere comunicata al Comune o al gestore del servizio pubblico entro il 30 giugno di ciascun anno, con effetto dal 1° gennaio dell’anno successivo.

ATTENZIONE!
Solo per l’anno 2021 la scelta deve essere comunicata entro il 31 maggio con effetto dal 1° gennaio 2022.

Questa comunicazione rappresenta per le imprese un adempimento di difficile gestione, non potendo conoscere con un anno di anticipo le quantità di rifiuti che produrranno e non avendo i necessari elementi per operare una scelta tra servizio pubblico o privato (i regolamenti TARI e le relative tariffe saranno approvate dai Comuni entro il 30 giugno 2021).

Scarica la lettera di comunicazione CLICCANDO QUI

Pertanto, in linea con quanto indicato da CNA nazionale e in mancanza, ad oggi, di chiarimenti da parte dei Comuni, riteniamo che:

le imprese che già sono nelle condizioni di scegliere, con molta probabilità, per una gestione dei propri rifiuti urbani al di fuori del servizio pubblico, magari perché già lo fanno, possono più agevolmente rispettare la scadenza del 31 maggio 2021 e procedere con la comunicazione al Comune;

le imprese che presumibilmente opteranno per il servizio pubblico possono non comunicare nulla, poiché la circolare del Ministero per la Transizione Ecologica aveva esplicitamente indicato che la comunicazione riguarda i rifiuti che l’azienda decide di conferire al di fuori del servizio pubblico.

nei casi di incertezza, per i quali le imprese non sono in condizione di inviare la comunicazione, individueremo successivamente le soluzioni da adottare, tenuto conto che abbiamo sempre considerato illegittima e non vincolante tale comunicazione e che proseguiremo a sollecitare i nostri livelli nazionali per ottenere la modifica normativa.

Scarica la lettera di comunicazione CLICCANDO QUI

Info e maggiori dettagli:

Marcello Bertini
tel. 050.876550
Cell. 348.7916309