PRIVACY – Corso formazione lunedì 21 ottobre

Dal 25 maggio 2018 è entrato definitivamente in vigore il regolamento europeo sulla privacy e con esso sono previsti nuovi obblighi.

Anche le imprese artigiane e le altre piccole e medie imprese sono coinvolte dalla nuova disciplina privacy, per la gestione della quale il Sistema CNA, ha messo a disposizione, oltre alla consulenza ed assistenza, anche un servizio di formazione per dipendenti e titolari.

È bene ricordare che le aziende devono pianificare e realizzare corsi di vario livello al fine di diffondere una cultura di responsabilità all’interno dell’impresa, rivolti soprattutto al personale che ha accesso permanente o regolare ai dati personali.

Il Servizio messo a disposizione prevede:

A) FORMAZIONE BASE IN AULA:
Erogazione della formazione obbligatoria ex artt. 29 e 32 del RGPD rivolta oltre che al titolare, alle figure apicali, agli amministratori di sistema, al personale dipendente, ai collaboratori, agli incaricati in genere ed ai responsabili del trattamento. Al termine del corso di formazione e dopo aver superato il test finale, verrà rilasciato attestato di frequenza.

Quando? 
Corso 2 ore amministratori e soci – Lunedì 21 OTTOBRE 2019 dalle ore 10:00 – alle ore 12:00
Corso 2 ore dipendenti – Lunedì 21 OTTOBRE 2019 dalle ore 10:00 – alle ore 12:00

 

B) FORMAZIONE SPECIALISTICA IN AULA:

Erogazione della formazione obbligatoria ex artt. 29 e 32 del RGPD e nella formazione per l’acquisizione delle competenze quali privacy specialist e privacy manager. Al termine del corso di formazione e dopo aver superato il test finale, verrà rilasciato
attestato di frequenza.

Per iscrizioni ed informazioni è possibile contattare:

Eveli Ramacciotti
050 876326
ramacciotti@cnapisa.it

Convegno – Crisi d’impresa: cosa cambia per le PMI

Mercoledì 23 ottobre alle ore 15 presso la Camera di Commercio di Pisa (Piazza Vittorio Emanuele II, 5 Pisa)

La CNA illustra la disciplina inerente il Nuovo Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza mostrando i risultati raggiunti in merito all’abbassamento dei nuovi indicatori per l’obbligo del collegio sindacale al fine di fare una riflessione in merito agli indicatori più adatti per il mondo dell’artigianato e delle piccole imprese.

L’evento è gratuito ma è richiesta la registrazione CLICCANDO QUI

CRISI D’IMPRESA: COSA CAMBIA PER LE PMI, GLI STRUMENTI, LA CONSULENZA ED IL RUOLO DEL SISTEMA BANCARIO E DEI CONFIDI

PROGRAMMA

ore 15.00 | Registrazione partecipanti

ore 15.30 | Introduzione e saluti

Presidente CNA di Pisa – Matteo Giusti

Presidente CCIAA di Pisa – Valter Tamburini

ore 15.40 | Illustrazione della nuova Normativa e delle attività portate avanti da CNA Nazionale, Valentina Formichella – CNA Nazionale

Il ruolo del sistema bancario con l’introduzione della nuova normativa, Roberto Barbi –  ARTIGIANCASSA

Il ruolo dei Confidi, Paolo Pasqualetti – ARTIGIANCREDITO

ore 18.00 | Dibattito e conclusioni

ore 18.30 | Chiusura dei lavori

L’evento è gratuito ma è richiesta la registrazione CLICCANDO QUI

TERRE DI PISA – dal 18 al 20 ottobre 8^ edizione del Food & Wine Festival

La manifestazione enogastronomica che punta a diffondere la cultura del cibo e del bere di qualità che caratterizzano le “Terre di Pisa

Organizzata dalla Camera di Commercio di Pisa, in collaborazione con le associazioni di categoria, la manifestazione si svolgerà nella ormai consueta location della Stazione Leopolda di Pisa (Pisa). 

La formula è quella della mostra-mercato con degustazione dei prodotti. Non mancano momenti dedicati ai laboratori guidati del vino, a show cooking con ristoranti pisani, ai seminari informativi sui prodotti e sulla corretta alimentazione

L’ottava edizione di “Terre di Pisa Food&Wine Festival” propone un viaggio nel tempo alla ricerca delle origini dei prodotti agroalimentari e dei piatti tradizionali a partire dai tempi in cui Pisa ed il suo territorio, con il suo porto, era un luogo di scambi commerciali di prodotti provenienti dai paesi del Mediterraneo e dall’entroterra toscano. Un grande mercato dove venivano acquistati e venduti prodotti agroalimentari ma anche veicolate tradizioni e culture culinarie.

Novità dell’edizione 2019:

  • Tornano i voucher degustazione per il pubblico
  • Il voucher per l’acquisto di uno show-cooking, un laboratorio del vino oppure un ticket degustazione consente l’ingresso a prezzo scontato a tre attrazioni di Pisa:
    – la mostra Futurismo a Palazzo Blu (€ 2.00 sul biglietto di ingresso, audioguida inclusa)
    – il camminamento sulle Mura antiche di Pisa (sconto sul biglietto di ingresso)
    – il Museo delle Navi Antiche di Pisa (sconto di € 2.00 sul biglietto di ingresso)
  • – Festival “plastic free“: piattini, posate, tovaglioli, bicchieri sono biodegradabili e compostabili.

Orario di apertura:

Venerdì 18 ottobre: dalle ore 18.00 alle ore 23.00
Sabato 19 ottobre: dalle ore 12.00 alle ore 23.00
Domenica 20 ottobre: dalle ore 12.00 alle ore 23.00

Scopri subito il programma completo CLICCANDO QUI

PREMIO CAMBIAMENTI 2019 – Pisa sabato 19 ottobre

Sabato 19 ottobre dalle 9,45 presso la Camera di Commercio di Pisa

Torna CAMBIAMENTI, il premio che CNA dedica alle imprese, per finanziare le risorse migliori del paese: le persone e le idee. A Pisa il contest locale che selezionerà i partecipanti alla fase successiva fino all’evento finale si svolgerà sabato 19 ottobre dalle 9,45 presso la Camera di Commercio di Pisa. Sono dieci i candidati che si sono presentati al contest pisano, da cui saranno selezionati i partecipanti alla fase nazionale.

Cambiamenti 2019, è il grande concorso nazionale che scopre, premia e sostiene le migliori imprese italiane nate negli ultimi tre anni (dopo il 1° gennaio 2016) che hanno saputo riscoprire le tradizioni, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare prodotti e processi e costruire il futuro.

Cambiamenti 2019 ha l’obiettivo di riconoscere il merito e offrire occasioni di confronto e visibilità a quelle imprese che con la loro attività rappresentano ogni giorno il meglio dell’Italia e rendono il Paese competitivo. Si possono vincere fino a 20.000 euro e una settimana presso una delle strutture Bluserena, due anni di noleggio a lungo termine di un’auto, oltre a incontri, strumenti, servizi e opportunità per crescere meglio.

I Premi nel dettaglio

Alla seconda e terza neo-impresa classificata:

  • € 5.000 in denaro o come primo investimento in una campagna di crowdfunding*
  • € 2.000 in voucher di servizi di consulenza presso la sede CNA territoriale più vicina
  • 2 anni di adesione al sistema CNA e alle sue opportunità

Alla migliore neo-impresa dell’anno:

  • € 20.000 in denaro o come primo investimento in una campagna di crowdfunding*
  • € 2.000 in voucher di servizi di consulenza presso la sede CNA territoriale più vicina
  • 2 anni di adesione al sistema CNA alle sue opportunità
  • Una settimana di vacanza presso una struttura 4* Bluserena
  • 2 anni di noleggio a lungo termine di un’auto con KSRent

I NUMERI DELL’EDIZIONE 2018:

859 IMPRESE CANDIDATE NEL 2018

301COMUNI ITALIANI COINVOLTI

21EVENTI TERRITORIALI

20 IMPRESE FINALISTE

 

Programma sabato 19 ottobre

ore 9.45 accoglienza e registrazione

ore 10.00 Introduzione premio cambiamenti- Presidenza Giovani Imprenditori Pisa

10.10 saluti Valter Tamburini Presidente CCIAA Pisa

10.20 Inizio Challenge – pitch di presentazione imprese candidate

12.30 Conclusioni Presidente CNA Pisa Matteo Giusti e Presidente Polo Navacchio spa Andrea Di Benedetto

12.40 Premiazione Imprese vincitrici

Aperitivo

I PARTECIPANTI AL CONTEST

Emotion srl

Wine Symphony di Lupi Francesco

Community Firenze

slancioimpresa srl

SEARES SRL

Tuscanstreetfood

WELL-FARE S.r.l.

Mosche Bianche

Pelletteria digitale srl

TERRANTICA Società Cooperativa di Comunità  Srl

(Fonte: Ufficio Stampa CNA Pisa)

GUSTO TOSCANO – La Nazione e CNA insieme per raccontare gli artigiani dell’agroalimentare 

La qualità del made in Tuscany in vetrina. Anzi, sotto la luce dei riflettori della cronaca. Per raccontare un universo sconfinato fatto di professionisti artigiani che ogni giorno si impegnano con passione per rappresentare il meglio del ‘Gusto Toscano’.

Si chiama proprio così il gioco promosso da La Nazione e Cna Toscana e rivolto a tutte le imprese del comparto dell’agroalimentare regionale. Aziende che hanno l’ambizione di rappresentare la ‘toscanità’ nel prodotto offerto e nel garbo verso la clientela.

Sono due categorie artigiane che possono partecipare alla sfida.

Categoria salato: forni artigianali e panetterie; pastifici artigianali; pizzerie artigianali (al taglio, da asporto, al tavolo); salumerie, macellerie, norcinerie; altri produttori di alimenti di origine animale e vegetale; ristoranti e trattorie con prodotti locali; frantoi; caseifici.

Categoria dolce: pasticcerie artigianali, biscottifici, cioccolaterie; gelaterie artigianali; torrefazioni; produzioni di miele; mulini artigianali; produzioni artigianali di the e bevande.

Ogni giorno – a partire da sabato 12 ottobre – La Nazione pubblicherà sulle pagine di ciascuna delle dieci edizioni regionali (ovvero Firenze, Empoli, Pisa-Pontedera, Pistoia-Montecatini, Prato, Lucca, Viareggio, Grosseto-Livorno, Siena, Arezzo e Massa Carrara) un tagliando attraverso il quale i lettori potranno votare il proprio artigiano del ‘Gusto Toscano’ preferito. Sulle pagine del giornale poi saranno raccontati quotidianamente i protagonisti della sfida attraverso la pubblicazione di una intervista e della relativa foto.

Ogni settimana – a partire da martedì 29 ottobre per Firenze e mercoledì 30 ottobre per le altre edizioni – saranno pubblicate le classifiche provvisorie in base ai coupon giunti nelle redazioni de La Nazione o nelle sedi locali di Cna attraverso la posta o la consegna a mano.

Anche i lettori potranno prendere parte attivamente al gioco: scrivendo infatti il proprio nome, cognome e recapito mail o telefonico potranno essere estratti per una serie di premi finali. Più tagliandi invieranno o consegneranno dunque, maggiori chance avranno di vincere.

L’iniziativa Gusto Toscano si concluderà a metà dicembre con la pubblicazione dell’ultimo tagliando il giorno lunedì 16 dicembre. La classifica definitiva sarà stilata domenica 22 dicembre, mentre le premiazioni dei vincitori del contest (imprese e lettori) avverranno dopo le festività natalizie.

Alla presentazione dell’iniziativa a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Regione Toscana, sono intervenuti l’assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo, la direttrice de La Nazione Agnese Pini, il presidente di Cna Toscana Andrea Di Benedetto, il direttore di Cna Toscana Nicola Tosi e il presidente Cna Alimentare Toscana Roberto Rappuoli.

Gli imprenditori della Provincia di Pisa che volessero candidarsi e partecipare all’iniziativa possono inviare una mail con i propri contatti ai seguenti riferimenti oppure rivolgersi direttamente ad una sede Cna:

Sabrina Perondi
perondi@cnapisa.it

Made in Italy e l’indicazione di origine dei prodotti alimentari

Come indicare l’origine dei prodotti alimentari nell’etichetta

QUANDO?
Venerdì 11 ottobre 2019 alle ore 15:30 – 18:00

DOVE?
CNA Pisa (Via Giosuè Carducci, 39 – 56010 Ghezzano)

Il seminario è gratuito ma si richiede la registrazione CLICCANDO QUI

Le nuove regole europee scattano ad aprile 2020

Il Regolamento esecutivo prevede che i produttori saranno obbligati a fornire in etichetta le informazioni sull’origine, solo quando il luogo di provenienza dell’alimento è indicato – o anche semplicemente evocato – in etichetta e non è lo stesso di quello del suo ingrediente primario. Ad esempio: se un pacco di pasta lavorata in Italia riporta il tricolore dovrà indicare se l’origine del grano è estera, se cioè “l’ingrediente prevalente”  proviene da altro paese. Così come un salume dovrà specificare l’origine della carne suina proviene dalla Germania o dalla Polonia e sulla confezione si fa riferimento con “segni, simboli” all’italianità del prodotto. Diventa legge l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti per valorizzare la produzione agroalimentare nazionale e consentire scelte di acquisto consapevoli ai consumatori contro gli inganni dei prodotti stranieri spacciati per Made in Italy. La norma consente di estendere a tutti i prodotti alimentari l’obbligo di indicare in etichetta il luogo di provenienza geografica.

PROGRAMMA

15.30 Registrazione partecipanti

15.45 Saluti iniziali del Presidente CNA Pisa, Matteo Giusti

16.00 “Il Made in Italy e le indicazioni di origine dei prodotti agroalimentari” Dr. Oreste Gerini, Direttore della Direzione Generale della Prevenzione e del contrasto alle frodi agroalimentari del Mipaaf

16.30 “Il Regolamento UE 775/2019 relativo all’indicazione di origine degli ingredienti primari” Dr. Valerio De Vitis QTA Consulting srl

17.00 “Le indicazioni della Commissione Europea al Regolamento 775/2018”

Dr. Gabriele Rotini Responsabile CNA Agroalimentare Nazionale

17.30 Conclusioni del Presidente CNA Agroalimentare Pisa, Marco Morelli

Il seminario è gratuito ma si richiede la registrazione CLICCANDO QUI

Artigiani e microimprese spingono la crescita degli occupati

L’artigianato e le micro imprese trainano la crescita dell’occupazione nel secondo trimestre del 2019. Dalla Nota congiunta sull’occupazione diffusa oggi da IstatMinistero del lavoroInpsInail e Anpal emerge che il saldo tra le attivazioni e le cessazioni nel corso di un anno è positivo, pari a 271mila posizioni lavorative dipendenti. Il contributo principale arriva dalle imprese fino a 9 dipendenti con un incremento di 161mila posizioni lavorative per effetto di 2 milioni e 336mila attivazioni e 2 milioni e 175mila cessazioni.

L’andamento conferma la vitalità di artigiani e piccole imprese anche in una fase stagnante dell’economia ma è fondamentale che l’agenda economica del governo dedichi risorse e politiche a favore del mondo dell’artigianato e delle piccole imprese.

Continua a leggere sul sito nazione di CNA CLICCANDO QUI

CREABELLEZZA 2019 – A Pisa la 2^ edizione del Concorso Nazionale a tema di Trucco e Parrucco

Un evento unico nato a Pisa nel 2002 di CNA Benessere per Acconciatori ed Estetiste

A Pisa il 7 ottobre 2019 presso il Centro Meeting “Gusto in Tempo”, adiacente il B&B Hotel di Ospedaletto-Pisa (via Scornigiana,1) dalle ore 9,00 alle ore 17,00, si rinnova l’appuntamento con CREABELLEZZA 2019, nata originariamente a Pisa nel 2002 e poi cresciuta fino all’attuale 15^ edizione e diventare un format adottato anche a livello nazionale da CNA .

Nel tempo sono cambiate le formule, ma sempre al centro dell’obiettivo c’è quello di offrire un momento di aggiornamento tecnico e professionale, di proporre spunti sulle tendenze del mercato, sulle mode e sulle ultime novità, ai professionisti del settore benessere, acconciatura e estetica.

Gli organizzatori Carlo Musto, Presidente Acconciatura CNA Pisa e Antonella Orsini, Presidente Estetica CNA Pisa con il coordinatore dell’Unione Benessere Marcello Bertini hanno allestito una giornata densa di momenti diversi che coniuga l’espressione dell’arte del benessere a 360 gradi: infatti non mancheranno anche momenti di musica, musical, cabaret e body painting.

“CNA Benessere e Sanità della provincia di Pisa,- spiegano gli organizzatori, ha organizzato l’edizione “Crea Bellezza 2019“, come un seminario di moda, capelli, estetica e trucco cui è affiancato parallelamente un concorso, ispirato al mondo del cinema, aperto alle imprese e alle scuole di settore della provincia. Questo sarà il momento più spettacolare: un talent show, ovvero una sfida a colpi di talento, creatività e passione per far emergere gli hairstylist e i make-up artist di domani e confermare artisticamente i valori dei professionisti delle nostre imprese locali. Bisogna inoltre ricordare che quest’anno celebrando i 70 anni di Cna Pisa, essa è proprio la risultante di una azione associativa che ha le sue più antiche radici nella Società di Mutuo Soccorso tra Parrucchieri per Uomo del Comune di Pisa, sorta a difesa di quella categoria nel lontano 1896. Infatti il nucleo portante del gruppo di artigiani che nel 1949 costituirono la CNA di Pisa era composto prevalentemente da Barbieri. Qualche anno dopo furono create anche La Cooperativa Rifornimento Parrucchieri e le Accademie degli Acconciatori per Uomo (ANAM) e per Donna (UNFASS)”.

Il presentatore della giornata è Marco Vincent (collaboratore di Tv 50Canale Pisa) ed interverranno al meeting oltre agli acconciatori ed estetiste di Pisa e provincia con gli addetti ai lavori, anche altri colleghi della Toscana ed oltre (come ad esempio ospiti di Cna Nazionale). I giurati esperti del settore per il concorso sono espressione dei vertici di Cna locale, regionale e nazionale dei settori di acconciatori, estetica e moda.

Partecipano al talent oltre ad una rappresentanza di imprese pisane anche 6 Scuole di acconciatori ed estetiste del territorio della provincia di Pisa. Creabellezza 2019 beneficia del patrocinio di: Regione Toscana, Provincia e Comune di Pisa, Camera di Commercio di Pisa, Camera Italiana dell’Acconciatura.

Il talent seguirà lo schema già sperimentato con successo lo scorso anno dove i team in gara sono formati da parrucchiere, estetista e modella. “Come Cna Benessere Pisa tra l’altro, con grande orgoglio – sottolineano Orsini e Musto-  difenderemo il titolo nazionale in carica vinto nella sezione scuole, nella finalissima di Roma lo scorso dicembre. Il nostro scopo  – specificano Carlo Musto ed Antonella Orsini – non è solo quello di sensibilizzare i futuri nuovi talenti del settore a vivere la professione con passione e spirito di collaborazione , sapendo che, comunque andrà, per la loro dedizione ed il loro impegno, sarà un successo, ma anche che il successo professionale non arriva appunto senza passione, dedizione ed un costante aggiornamento. Il tutto unito alla capacità di lavorare in team, una dote indispensabile nel settore benessere. Ed è questo lo spirito più autentico di Creabellezza il talent organizzato da CNA Benessere e Sanità Nazionale per far emergere i talenti della professione del benessere (acconciatura ed estetica) e per dare una occasione di aggiornamento a chi lavora nel settore”. Matteo Giusti presidente CNA Pisa ha sottolineato “il valore locale e nazionale di un evento nato a Pisa che non è mai rimasto fermo su una formula, ma coerentemente con il suo intento di fornire i trend più profondi che muovono queste professioni, ogni volta si trasforma e sperimenta formule ed esperienze nuove”.

Programma LUNEDÌ 07 OTTOBRE 2019

ore 9,00  Registrazione dei partecipanti

ore 9,30 Presentazione della giornata e breve intervento degli invitati.

ore 10,00 (Sala Acqua) Inizio del Concorso Nazionale Crea Bellezza’19

(Sala Sole) Show Moda Capelli – Nuove Tendenze della Donna SENSUS

ore 11,00 spazio sponsor

ore 11,10 Momento musicale con Jordan Howl, cantautore ambient/elettronico.

ore 11,20 Flash Creativo Trucco con la Make up Artist di  ICONA MILANO

ore 11,50 coffee break in collaborazione con “I Piaceri del Palato” di Pisa

ore 12,00  ricreazione: “salsa baciata condivisa” con Bailando Academy

ore 12,15 L’Uomo: Barba&Capelli di Federico Lucchese Man Stylist pluripremiato e Campione del Mondo”.

ore 12,45 Sfilata finale di tutti i lavori di Sensus, Icona e Lucchese

ore 13,00 pausa pranzo offerto dagli sponsor

ore 14,00 momento musicale con il cantante Jordan Howl

ore 14,15 Esibizione finale in pedana dei concorrenti al Talent Crea Bellezza

ore 14,45 Performance di Body Painting Creation di Sabina Cecconi e sfilata di tutti i lavori del talent con esibizione della Stilista Cristina Biondi.

ore 15,00 Cabaret di comici by “HURRICANE” made in Puglia

ore 15,45 spazio sponsor

ore 15,55 Musical “Grease” del gruppo Bailando Academy di Milano

ore 16,10 Proclamazione dei vincitori del Talent: categorie Imprese e Scuole

ore 16,30 Premiazione e saluti

 

I Saloni di Acconciatura e i Centri Estetici che volessero iscriversi all’Evento, ad ingresso libero, possono contattare:

– Carlo Musto Presidente Acconciatori CNA Pisa 3470668321 – carlomusto@live.it

– Antonella Orsini Presidente Estetiste CNA Pisa – antonella.orsini.65@alice.it

– Marcello Bertini Coordinatore CNA Benessere 3487916309 – bertini@cnapisa.it

NUOVO CCNL METALMECCANICI – Come svolgere la formazione in azienda

Il rinnovo dei CCNL per l’industria metalmeccanica, stabilisce che ogni azienda debba pianificare per ogni dipendente a tempo indeterminato dei percorsi formativi ad hoc, della durata minima di 24 ore ciascuno, da realizzarsi durante l’orario di lavoro, nell’ambito del triennio 2017-2019.

 Il tipo di formazione

  • Corsi finalizzati all’acquisizione di competenze:
    • trasversali
    • linguistiche
    • digitali
    • tecniche
    • gestionali
  • Durata: 24 ore
  • In orario lavorativo
  • Per tutti i lavoratori assunti a tempo indeterminato
  • Da concludere entro il 2019

 Il ruolo di Copernico, agenzia formativa di CNA Pisa, è a supporto delle imprese:

  • nella pianificazione dei percorsi formativi
  • nell’assistenza nella registrazione delle attività
  • nella ricerca di finanziamenti per la copertura dei costi della formazione

 Cosa comporta non assolvere l’obbligo formativo?

I dipendenti che non saranno stati coinvolti in percorsi formativi entro il mese di dicembre 2019 avranno il diritto di ricercare e partecipare a corsi di formazione esterni, con un contributo spese direttamente a carico dell’azienda fino a 300 euro.

Per maggiori informazioni, sulla possibilità di realizzare i corsi o presso la propria struttura o presso la sede della CNA è possibile contattare: 

Barbara Carli
carli@cnapisa.it
050 876548

Convenzione CNA Pisa con CLAS concessionaria Renault Dacia

Il 26 settembre scorso durante il Seminario #FGAS è stata presentata la convenzione con CLAS Concessionaria Renault Dacia di Livorno, Pisa, Cecina.

Se hai un’azienda o sei libero professionista associato CNA scopri gli sconti esclusivi per te di Renault su: http://www.renaultclas.it/