Superbonus e Impresa 4.0: qui si gioca la ripresa del Paese

Il Superbonus 110% e Impresa 4.0 possono rappresentare gli elementi trainanti ai quali incardinare le politiche di ammodernamento del Paese accompagnando il rafforzamento del tessuto produttivo con un’attenzione particolare al sistema della micro e piccola impresa. E’ quanto sostiene la CNA in un articolo pubblicato su Il Foglio.

Il Piano 4.0, secondo l’Associazione, ha dimostrato di essere un efficace strumento testimoniato dalla crescita degli investimenti delle imprese del 3,5%, ha quindi innescato una prima inversione di marcia, ma occorre più tempo e strumenti più incisivi per consolidarne l’efficacia.

Il Superbonus 110%, si legge nell’articolo, rappresenta invece l’evoluzione dei vari incentivi avviati nel 1998 proprio su impulso della stessa Associazione. Se l’Italia intende centrare il target al 2030 in termini di taglio di emissioni, il Superbonus è l’unico strumento possibile. Sul piano economico, sostiene la CNA, ha le potenzialità per innescare quella scossa di cui l’Italia ha un tremendo bisogno per ripartire. Proprio per questo CNA ha elaborato una serie di proposte per potenziare e migliorare l’incentivo.

Clicca qui per leggere l’articolo.

La formazione delle aziende torni in presenza

Distanziati, ma in aula

“Ripristinare la possibilità di svolgere attività formativa in azienda anche con modalità in presenza”: questa la richiesta che CNA rivolge al Governo dopo la lettura del DPCM appena approvato dal Consiglio dei ministri (art.1 comma 10 lettera S.), che mantiene il divieto di svolgere l’attività formativa in azienda.

La sospensione delle attività di formazione in aula sull’intero territorio nazionale e l’obbligo di svolgere i corsi esclusivamente con modalità a distanza, introdotti del precedente DPCM, e oggi confermati, hanno impattato negativamente sull’attività formativa in azienda in un periodo in cui la stessa è, invece, più che mai necessaria.

Solo attraverso interventi formativi da porre in essere sin d’ora sarà, infatti, possibile fronteggiare il disallineamento tra le figure presenti nel mercato del lavoro e quelle richieste dalle imprese e, conseguentemente, la crescita del tasso di disoccupazione atteso per i prossimi mesi.

Occorre prepararsi per affrontare le sfide che ci attendono, supportando con interventi formativi i soggetti che rischiano di perdere la propria occupazione e sostenendo le imprese, specialmente quelle che si vedranno costrette ad attuare processi di riconversione.

Risulta, peraltro, difficile comprendere per quale ragione lo svolgimento dell’attività formativa in azienda non sia ammessa, neppure nel rispetto delle misure precauzionali e di distanziamento sociale già adottate per lo svolgimento dell’attività lavorativa. Il rispetto delle stesse consentirebbe, infatti, lo svolgimento delle attività di formazione senza alcun rischio per i lavoratori.

CNA quindi chiede di rimuovere tale divieto, consentendo la formazione in azienda anche con forme in presenza.

Compie venti anni Copernico, l’Agenzia Formativa di CNA Pisa

“In venti anni molti traguardi ed altrettanti nuovi obiettivi”. Copernico diventa anche Agenzia per il Lavoro

 Il 3 ottobre 2020 l’Agenzia Formativa Copernico Scarl della CNA di Pisa ha compiuto 20 anni di attività. “Venti anni durante i quali sono stati tagliati molti traguardi ed altrettanti sono i nuovi obiettivi che abbiamo davanti” ha commentato Francesco Oppedisano, presidente CNA Pisa nonché presidente di Copernico Scarl.

Un’attività nata e cresciuta dentro la CNA di Pisa, organizzando e gestendo attività e corsi di formazione professionale e ricerca. In venti anni sono state molte le esperienze comprese le attività formative in convenzione con Enti pubblici come Provincia e Regione. “Nell’arco della sua attività ventennale – ha osservato Giuseppe Sardu direttore Generale della CNA di Pisa – Copernico ha progettato e organizzato in prevalenza interventi ad hoc concordati con le aziende o sulla base dei bisogni occupazionali rilevati sul territorio, attraverso numerose azioni di rilevazione delle tendenze economiche locali. Da qualche anno l’agenzia si è dotata anche di un proprio catalogo stabile di corsi diretti alla formazione sul Testo Unico in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs 81/08) e altre norme relative all’ igiene degli alimenti e sicurezza alimentare”.

“Copernico garantisce tutt’ora, – ha aggiunto Valentina Cesaretti direttrice di Copernico – forte di una esperienza pluriennale ed attraverso un costante rapporto con il mondo delle imprese e con altre agenzie formative, scuole o istituti di ricerca, la progettazione di interventi di formazione mirati e specifici per le esigenze individuate, reperendo e coordinando le risorse più adeguate sul territorio. Proprio il legame con il territorio ci permette di essere sempre al fianco delle piccole e medie imprese, degli artigiani e dei cittadini che vogliono intraprendere professioni legate ai nostri ambiti di riferimento”.

“Copernico si è data alcuni nuovi obiettivi per il futuro – ha dichiarato Francesco Oppedisano – Recentemente, infatti, l’agenzia si è accreditata anche come agenzia del lavoro, cominciando ad occuparsi concretamente di orientamento al lavoro e alla formazione ed all’attività di raccolta domanda e offerta di lavoro. A questo scopo possiamo accogliere annunci, raccogliere candidature, effettuare colloqui di preselezione effettuare ricerche e monitoraggi sull’andamento del mercato del lavoro. Questo servizio ci permette di offrire servizi ancora più puntuali alle imprese che si rivolgono a noi per la ricerca di manodopera e personale specializzato. L’ulteriore step sarà quello che vedrà Copernico impegnato in attività di progettazione di percorsi di alta formazione di livello internazionale. La volontà è quella, infatti, di misurarsi con bandi europei che ci permettano di allargare gli orizzonti anche al di là del nostro territorio”.

Per festeggiare l’iniziativa Copernico pubblicherà a partire dai prossimi giorni mesi sulla propria pagina Facebook CNACopernico una serie di contributi interni ed esterni che ci offriranno una serie di spunti interessanti sul mondo del lavoro e della formazione. Ad alternarsi in brevi interviste saranno, infatti dipendenti e collaboratori, i docenti, i partners e alcune imprese che hanno fruito dei servizi di Copernico.

(Fonte: Ufficio Stampa CNA Pisa)

SUPERBONUS 110% – Venerdì 25 settembre primo appuntamento per approfondire

CNA Pisa e l’Agenzia Formativa Copernico, in collaborazione con l’ordine degli Architetti della Provincia di Pisa organizzano il corso superbonus 110% caratteristiche e opportunità

 

OBIETTIVO
Il corso, dedicato al Superbonus 110%, vuole essere un’occasione per fare il punto sugli interventi edilizi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico agevolabili attraverso un’analisi delle novità introdotte dal Decreto Rilancio.

DESTINATARI
Il corso è rivolto agli iscritti all’ordine degli architetti. Il corso prevede il rilascio di crediti formativi.

Relatori

Ing. Carlo Pagliai urbanistica

Prof. Avv. Ivan Libero Nocera

Dott. Maurizio Bandecchi Resp. Superbonus CNA Pisa

Rag. Pietro Bonini Responsabile Caaf CNA Pisa

ARTICOLAZIONE DIDATTICA

Venerdì 25 settembre 2020 ore 14.30-18:30 (modulo 1): modulo base (4 ore) – rilascio di n. 4 crediti formativi

– Costo € 20 IVA compresa

– L’evoluzione normativa: i bonus preesistenti al D.L. 34/2020

– Distinzione tra Sismabonus ed Ecobonus 110%

– Le condizioni suppletive energetiche e urbanistiche di accesso

– Caratteristiche edifici oggetto del provvedimento

– tra Condominio e proprietà esclusive

– Condizioni e soggetti ammessi al beneficio

– i restanti bonus ammessi alla Cessione del credito e sconto in fattura

 Venerdì 2 ottobre 2020 ore 14.30-18:30 (modulo 2): modulo di approfondimento (4 ore) -rilascio di n. 4 crediti formativi – € 20 IVA compresa

– Condizioni essenziali: la conformità urbanistica

– Demolizione e ricostruzione (cenni al D.L.

“Semplificazioni n. 76/2020)

– Ruderi e unità collabenti;

– Sicurezza dei cantieri e D.Lgs. 81/2008

– il ruolo dell’Agibilità ante e post opera

– Provvedimenti attuativi e prezzari, e la Circolare 24/E

– Ruolo del professionista tecnico asseveratore

– Regime sanzionatorio e contenzioso tributario

PROMO € 30 IVA compresa prezzo riservato a chi partecipa ad entrambi i moduli

SEDE DEI CORSI
Fino a 40 iscritti c/o Sala Bonsignori CNA Pisa, via Carducci n. 39. E’ possibile fruire la formazione su piattaforma on line, per coloro che non potranno partecipare in presenza.

ISCRIZIONE
Per iscriversi CLICCA QUI

Il corso sarà gratuito per gli imprenditori associati a CNA Pisa (senza rilascio crediti formativi)

 

PER INFO:
Agenzia Formativa Copernico
Eveli Ramacciotti
Tel. 050876326
ramacciotti@cnapisa.it

SUPERBONUS 110% – Corso su caratteristiche e opportunità per architetti e imprenditori CNA Pisa

CNA Pisa e l’Agenzia Formativa Copernico, in collaborazione con l’ordine degli Architetti della Provincia di Pisa organizzano il corso “superbonus 110% caratteristiche e opportunità ”

OBIETTIVI
Il corso dedicato al Superbonus 110% è un’occasione per fare il punto sugli interventi edilizi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico agevolabili attraverso un’analisi delle novità introdotte dal Decreto Rilancio.

A CHI È RIVOLTO IL CORSO
Il corso è rivolto agli iscritti all’ordine degli architetti. Il corso prevede il rilascio di crediti formativi.

ENTRO QUANDO ISCRIVERSI
Le iscrizioni devono pervenire entro e non oltre il 24/09/2020

PROGRAMMA

Venerdì 25 settembre 2020 ore 14.30-18:30 (modulo 1): modulo base (4 ore) – rilascio di n. 4 crediti formativi

– Costo € 20 iva compresa

– L’evoluzione normativa: i bonus preesistenti al D.L. 34/2020

– Distinzione tra Sismabonus ed Ecobonus 110%

– Le condizioni suppletive energetiche e urbanistiche di accesso

– Caratteristiche edifici oggetto del provvedimento  tra Condominio e proprietà esclusive

– Condizioni e soggetti ammessi al beneficio

– i restanti bonus ammessi alla Cessione del credito e sconto in fattura

Venerdì 2 ottobre 2020 ore 14.30-18:30 (modulo 2): modulo di approfondimento (4 ore) -rilascio di n. 4 crediti formativi – € 20 iva compresa

– Condizioni essenziali: la conformità urbanistica

– Demolizione e ricostruzione (cenni al D.L. “Semplificazioni n. 76/2020)

– Ruderi e unità collabenti

– Sicurezza dei cantieri e D.Lgs. 81/2008

– il ruolo dell’Agibilità ante e post opera

– Provvedimenti attuativi e prezzari, e la Circolare 24/E

– Ruolo del professionista tecnico asseveratore

– Regime sanzionatorio e contenzioso tributario

(€ 30 iva compresa prezzo riservato a chi partecipa ad entrambi i moduli)


DOVE
Fino a 40 iscritti c/o Sala Bonsignori CNA Pisa, via Carducci, 39 (La Fontina – Ghezzano – San giuliano Terme).
È possibile fruire la formazione su piattaforma on line, per coloro che non potranno partecipare in presenza.

COME ISCRIVERSI
PER ISCRIVERSI CLICCA QUI 

Il corso sarà gratuito per gli imprenditori associati a CNA Pisa (senza rilascio crediti formativi)

ISCRIZIONI APERTE FINO A
Le iscrizioni devono pervenire entro e non oltre il 24/09/2020

Per info:

Agenzia Formativa Copernico
Eveli Ramacciotti
050/876326
ramacciotti@cnapisa.it

Un corso per diventare food manager

Giovedì 23 luglio presenteremo un percorso di formazione per post diplomati, in ambito agroalimentare

Il Food Manager è un esperto del settore agroalimentare che oltre ad essere un cultore delle eccellenze enogastronomiche, è capace di effettuare una critica, recensirla su strumenti cartacei ed on-line, creare un blog, ecc..al fine di promuovere la propria attività e l’intero comparto in cui si colloca. .

Il corso è promosso da Fondazione ITS EAT, soggetto promotore del progetto, in partnership con Copernico – Agenzia Formativa di CNA Pisa

La fondazione è una scuola di alta specializzazione, riconosciuta dal Ministero della Istruzione, con l’obiettivo di dare una specializzazione nel settore agrario, agrio-alimentare e agro-industriale per formare personale tecnico richiesto dalle aziende, attraverso un percorso di formazione post diploma biennale.

Ti interessa capire il progetto?
Partecipa al webinar di presentazione GIOVEDÌ 23 LUGLIO ALLE ORE 14.30 – 17,30

Registrati al webinar CLICCANDO QUI

Questo invece è il link per il collegamento al webinar da computer, tablet o smartphone: https://global.gotomeeting.com/join/810625157

Codice accesso: 810-625-157

È la prima volta che usi GoToMeeting?
Scarica subito l’app e preparati all’inizio della tua prima riunione: https://global.gotomeeting.com/install/810625157

Credito imposta FORMAZIONE 4.0

La normativa, grazie anche a CNA, si è molto semplificata, rispetto agli anni passati, e accedere al credito è possibile per tutte le imprese e di ogni dimensione

CNA di Pisa si è organizzata per erogare il servizio tramite Copernico scarl

TIPO AGEVOLAZIONE
Bonus fiscale

MISURA DELL’AGEVOLAZIONE
Fino al 60% delle spese di personale impegnato a formarsi e formare

COSA FINANZIA
Formazione finalizzata all’acquisizione e al consolidamento di competenze e conoscenze nelle seguenti tecnologie:

1. big data e analisi dei dati;

2. cloud e fog computing;

3. cyber security;

4. sistemi cyber-fisici;

5. prototipazione rapida;

6. sistemi di visualizzazione e realtà aumentata;

7. robotica avanzata e collaborativa;

8. interfaccia uomo macchina;

9. manifattura additiva;

10. internet delle cose e delle macchine;

11. integrazione digitale dei processi aziendali.

AMBITO DI APPLICAZIONE

a) Vendita e marketing

b) Informatica

c) Tecniche e tecnologie di produzione

Sono ammissibili le attività formative organizzate direttamente dall’impresa con proprio personale docente o con personale esterno con assistenza di un TUTOR interno

Soggetti ammessi alla formazione:

– Università

– Agenzie formative accreditate a Regione Toscana

– Soggetti accreditati presso fondi interprofessionali

– ITS

BENEFICIARI
Tutte le imprese tranne quelle in difficoltà

SPESE AMMISSIBILI
Il credito di imposta si calcola limitatamente al costo aziendale riferito alle

ore di formazione

Dimensione aziendale e percentuale di credito di imposta Importo max agevolabile: 

Micro e piccola 50% 300.000€

Media 40% 250.000€

Grande 30% 250.000€

Fermi restando i limiti massimi annuali, la misura del bonus, per tutte le imprese, passa al 60%

qualora i destinatari delle attività di formazione ammissibili rientrino nelle categorie dei lavoratori

dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati.

CUMULABILITÀ CON ALTRI CONTRIBUTI

Il credito d’imposta «è cumulabile con altre misure di aiuto aventi a oggetto le stesse spese

ammissibili, nel rispetto delle intensità massime di aiuto previste dal regolamento (UE) n.

651/2014».

Il credito d’imposta è quindi cumulabile con eventuali altri contributi cui l’impresa possa

accedere in ragione delle stesse attività di formazione. Il MiSE, a titolo esemplificativo, ha fatto

rientrare in tale ipotesi le attività formative finanziate dal Fondo Sociale Europeo o da un Fondo

Interprofessionale.

MODALITÀ UTILIZZO
Il credito d’imposta può essere utilizzato esclusivamente in

compensazione, mediante F24 da presentare attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle

Entrate, a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in cui sono sostenute le spese

ammissibili (previo adempimento da parte dell’impresa degli obblighi di certificazione previsti).

Per informazioni e consulenza Agenzia formativa Copernico scarl:

Valentina Cesaretti
cesaretti@cnapisa.it – 050876331 – 348 2304539

Eleonora Barbuto
barbuto@cnapisa.it – 050876572

Regione Toscana – Bando voucher manager d’azienda

Obiettivi

L’intervento è volto a finanziare voucher formativi individuali per la partecipazione a percorsi formativi tesi al rafforzamento e all’aggiornamento delle competenze dei manager d’azienda. Con tale intervento si intende dare attuazione alla Strategia Industria 4.0 promuovendo in particolar modo la partecipazione a percorsi formativi focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali. I percorsi devono essere rispondenti alle esigenze di sviluppo professionale del manager d’azienda, connessi alla sua occupazione e/o finalizzati al miglioramento della professionalità posseduta e/o finalizzati allo sviluppo di ulteriori capacità e competenze professionali.

Destinatari

Possono presentare domanda di finanziamento i manager delle imprese private, o comunque a prevalente capitale privato, intesi quali dirigenti/quadri d’azienda secondo il CCNL di riferimento che svolgono funzioni apicali, in servizio presso unità produttive ubicate sul territorio regionale della Toscana ed in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

1. prestare la propria attività lavorativa presso un’unità produttiva ubicata in Toscana

2. essere inquadrati quali dirigenti/quadri con una delle seguenti tipologie contrattuali: – contratto a tempo indeterminato – contratto a tempo determinato – contratto di lavoro intermittente – contratto part-time – soci lavoratori iscritti nel Libro unico del lavoro – contratto di lavoro co.co.co. – lavoratori in cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria.

Valore max del voucher

€ 2,000,00 iva incluso. Il voucher copre solo il costo del corso, non anche vitto, alloggio, ecc. Il beneficiario deve aver frequentato almeno il 70% delle ore previste. Non sono ammissibili corsi di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Documenti da allegare e supporti per l’invio

Domanda di finanziamento corredata da marca da bollo (€ 16), scheda dettaglio percorso, atto unilaterale di impegno, copia documento identità, smart card/CNS o SPID + lettore smart card.

Scadenza

Il bando è a sportello. Si possono presentare domande fino ad esaurimento fondi regionali: prox scadenza 30 giugno 2020.

Per informazioni ed approfondimenti:

Valentina Cesaretti
Agenzia Formativa Copernico

cell. 348/2304539
mail cesaretti@cnapisa.it

Fondartigianato – Formazione continua mirata al contrasto degli effetti dell’emergenza sanitaria da Covid

Opportunità di formazione gratuita per le imprese aderenti a fondartigianato

Ambito di intervento:

  1. Formazione finalizzata ad implementare le conoscenze e le competenze dei lavoratori sulle specifiche misure di sicurezza adottate dall’azienda per consentire la ripresa delle attività: ad esempio misure igienico- sanitarie da adottare in azienda, organizzazione orari di lavoro, misure logistico-organizzative, corretto utilizzo dei DPI, superare il disagio psico-sociale, adozione dei protocolli, ecc.
  2. Formazione finalizzata all’acquisizione di più ampie o diverse competenze per consentire interventi di riorganizzazione dei processi produttivi e di fornitura di servizi, di trasformazione o riconversione dell’attività d’impresa:  formazione connessa ai nuovi strumenti di telelavoro e smart working, trasformazione e riconversione produttiva.

Soggetti presentatori: agenzie formative accreditate.

Soggetti beneficiari: Imprese aderenti a Fondartigianato, per i loro dipendenti.

Durata dei progetti: 8 mesi dalla loro approvazione.

Modalità di presentazione del Bando: bando a sportello (scadenza ultima 23/06/2020).

Per info: Agenzia Formativa Copernico

Valentina Cesaretti
Tel. 050/876331
cesaretti@cnapisa.it

Eleonora Barbuto
Tel. 050/876572
arbuto@cnapisa.it

Idee per Pisa – Anche CNA Pisa partner di HumanValor

In questo momento di particolare difficoltà CNA Pisa è partner di HumanValor che ha deciso mettere le proprie competenze a disposizione della collettività e di lanciare questa Raccolta di idee (Call4Ideas) per la città di Pisa!!

Le idee saranno condivise per aiutare le Persone e le loro Attività a ripartire!

Si chiede a tutti i cittadini di proporre un’idea che possa sostenere la ripresa sociale ed economica delle Persone e delle loro Attività nella Città di Pisa nel minor tempo possibile, un’idea specifica per il territorio, un’idea di qualsiasi tipo (turismo, commercio, produzione, logistica, etc.), un’idea che possa aiutare e migliorare la vita ed il business in una di queste Categorie:

  1. Art & Entertainment (Arte e Intrattenimento, Cultura e Turismo, Ambiente e Sport)
  2. Logistic & Transport (Logistica, Trasporti, Organizzazione, Aeroporto)
  3. Tech & Informatics (Tecnologia, Informatica, App, Integrazione sociale)
  4. Educazione & Lavoro (Educazione e Lavoro, Attività lavorative, Business)

Proponi un’idea o un Progetto concreto per le Persone e le Attività che sia utile alla ripresa sociale ed economica della Città di Pisa!

Cosa serve, che idee hai?

Le idee raccolte saranno valutate da un Tavolo Tecnico e quelle selezionate saranno condivise da tutti Partner attraverso social, email e stampa, in modo da contaminare e dare suggerimenti a tutte le persone, attività e aziende che possano farne uso.

Anche noi di CNA Pisa siamo  in questa Call4Ideas:
Scopri subito i dettagli e partecipa CLICCANDO QUI