Relazione annuale sulle PMI europee 2018/2019

Ricerca, sviluppo e innovazione da parte delle PMI

La Commissione europea ha pubblicato la propria relazione annuale sulle PMI europee per il periodo di riferimento 2018-2019 che presenta un monitoraggio ed una valutazione sui progressi dei paesi membri nell’attuazione dello Small Business Act (SBA) su base annuale. L’edizione 2018-2019 della relazione è stata incentrata sulle prestazioni di ricerca, sviluppo e innovazione delle PMI europee.

Tra i risultati chiave della relazione emerge come le PMI rappresentino la maggior parte dell’aumento del valore aggiunto (60%), inteso come il contributo netto delle imprese all’economia. Questo aumento è stato generato, per il 28.5% da micro-PMI, mentre le imprese di piccole e medie dimensioni hanno rappresentato rispettivamente il 16.9% e il 14.1%.

Tutti gli Stati membri hanno visto un aumento del valore aggiunto per le PMI e dell’occupazione. Nel complesso, il 2018 ha visto un aumento del valore aggiunto per le PMI nell’UE a 28 del 4.1% e dell’1.8% nell’occupazione nelle PMI. Tuttavia, le tendenze nelle attività di innovazione delle PMI variano sostanzialmente tra gli Stati membri.

La relazione offre poi un focus specifico per tutti gli Stati membri. Nel focus sull’Italia è evidenziato come le PMI generino il 66.9% del valore aggiunto complessivo nel settore dell’economia non finanziaria italiana, superando così la media europea, fissa al 56.4%. Inoltre, anche la quota di occupazione generata dalle PMI è maggiore rispetto alla media europea, con il 78.1% rispetto al 66.6%.

Con riferimento al rispetto dei principi dello Small Business Act (SBA), l’analisi rileva come l’Italia si comporti al di sotto della media UE in otto principi su dieci: il paese ha infatti uno dei punteggi più bassi nell’UE in termini di amministrazione reattiva, aiuti di Stato, appalti pubblici, imprenditoria e accesso ai finanziamenti. I risultati nel campo dell’imprenditorialità e del mercato unico sono ulteriormente peggiorati rispetto al periodo di riferimento precedente. Tuttavia, per quanto riguarda competenze e innovazione, l’Italia è in linea con la media europea.

Scheda di sintesi SCARICA IL DOCUMENTO CLICCANDO QUI

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’ufficio di CNA Bruxelles all’indirizzo bruxelles@cna.it

Bandi e finanziamenti per attività artigianali e commerciali

Un incontro a Peccioli (Via de Chirico, 11), mercoledì 11 dicembre 2019 dalle ore 14:30 alle ore 17:00. 

Comuni interessati
Casale Marittimo, Casciana Terme Lari (escluso il territorio dell’ex-comune di Lari), Castellina Marittima, Castelnuovo Val di Cecina, Chianni, Crespina Lorenzana, Fauglia, Guardistallo, Lajatico, Montecatini Val di Cecina, Montescudaio, Monteverdi Marittimo, Orciano Pisano, Palaia, Peccioli, Pomarance, Riparbella, Santa Luce, Terricciola, Volterra.

Per registrarti CLICCA QUI

Programma 

  • 15.00 registrazione partecipanti
  • 15.15 saluti iniziali CNA Pisa
  • 15.30 “Gli aiuti alle attività artigianali e commerciali della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020 del GAL Etruria: presentazione dei bandi per artigiani e commercianti”, dr.ssa Marlene Sotomayor Gonzalez
  • 16.30 Il supporto di CNA Pisa per l’accesso al credito dr.ssa Serena Deales
  • 17.00 Conclusione dr.ssa Chiara Di Sacco

Con la partecipazione della dr.ssa Cristina Galli – Animatore Coordinatore GAL Etruria

Per registrarti CLICCA QUI

SAN.ARTI – Campagna iscrizioni volontari 2019/2020

Si ricorda che fino al 15 dicembre 2019 sono aperte le iscrizioni al Fondo San.Arti. per i familiari dei lavoratori dipendenti, per i titolari d’impresa artigiana, per i soci/collaboratori dell’imprenditore artigiano e per i loro familiari. Le prestazioni decorrono dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020.

L’iscrizione al Fondo di assistenza sanitaria integrativa San.Arti. per i soggetti sopra indicati è volontaria.

Il versamento del contributo può essere effettuato con carta di credito (circuito MasterCard – Visa), o con bollettino postale seguendo la procedura guidata on-line. In quest’ultimo caso la procedura le fornirà in automatico il modello/format del bollettino postale già compilato contenente l’importo totale della quota contributiva.

Per informazioni: 

Stefano Pistolesi 
pistolesi@cnapisa.it 

 

Bando Conciliamo – Gli aiuti per il welfare aziendale

Finanziamenti a fondo perduto per la realizzazione di progetti  di welfare aziendale volti al supporto della conciliazione vita-lavoro

Come ad esempio:
– misure per incentivare la natalità e la condivisione dei carichi di cura tra uomini e donne;
– l’incremento dell’occupazione femminile;
– il supporto alla cura di anziani e disabili;
– e molto altro ancora.

Si prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto con una minima compartecipazione alle spese da parte delle aziende.

L’importo è  graduato  sulla base della dimensione aziendale, con i seguenti scaglioni :

  • da 15mila a 50mila euro per imprese con meno di 10 dipendenti e ricavi fino a 2 milioni di euro nell’ultimo esercizio contabile.  Il richiedente deve contribuire per il 10% dell’importo. 
  • da 30mila a 100mila euro per aziende con meno di 50 dipendenti e ricavi fino a 10 milioni. il richiedente deve contribuire per il 15% dell’importo
  • da 100mila a 300mila euro  per aziende tra 50 e 250 dipendenti e i ricavi fino a 50 milioni, il richiedente deve contribuire per il 20% dell’importo 
  • da 250mila a 1,5 milioni di euro per aziende con  oltre 250 dipendenti e i ricavi superiori a 50 milioni, il richiedente deve contribuire per il 30% dell’importo 

Le domande vanno presentate entro le ore 12.00 del 18 dicembre.

Per info: 

Marlene Sotomayor Gonzalez
sotomayor@cnapisa.it
050 876594

CORRISPETTIVI TELEMATICI – Il 27 novembre a Pisa e a Pontedera

Il prossimo 27 novembre una intera giornata dedicata al tema “corrispettivi telematici”, con 2 eventi territoriali: a Pontedera la mattina e nel pomeriggio a Pisa.

Dal 1° gennaio 2020, infatti, scatta per tutti l’obbligo di memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente i dati relativi ai corrispettivi giornalieri. Per i soggetti con un volume d’affari superiore a 400.000 € tale obbligo era stato anticipato al 1° luglio 2019.

La memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi può avvenire o tramite l’utilizzo di Registratori Telematici o tramite l’utilizzo della procedura web messa a disposizione dal 1° luglio 2019 sul sito dell’Agenzia delle Entrate nell’area Fatture e Corrispettivi.

Durante il seminario interverranno i consulenti dello staff fiscale della Cna Pisa che illustreranno tutti gli strumenti e tutte le modalità per adempiere questo nuovo obbligo normativo.

Per chi non avesse ancora un registratore di cassa telematico verranno proposte delle soluzioni a prezzi convenzionati per i soci Cna Pisa.

Scopri il programma di Pisa e registrati CLICCANDO QUI

Scopri il programma di Pontedera e registrati CLICCANDO QUI

CONSORZIO TOSCANA SAPORI CNA – Cena di gala 29 novembre

Una cena dalla valenza doppia: rappresentare una tappa itinerante dei 70 anni della nostra associazione e premiare alcuni imprenditori del settore agroalimentare.

Una cena aperta a tutto il mondo alimentare, un momento di condivisione tra gli addetti ai lavori e non solo, l’occasione per premiare le eccellenze del nostro territorio toscano.

Una cena che sarà una premiazione
CNA Alimentare Pisa dietro un attenta giuria ha individuato sette categorie e i vincitori saranno comunicati solo durante la cena.

Le categorie scelte sono:

– PREMIO prodotto dell’anno

– PREMIO idea innovativa

– PREMIO Giovani

– PREMIO impresa femminile

– PREMIO prodotto BIO

– PREMIO internazionalizzazione

– PREMIO azienda storica

– PREMIO territorio

– PREMIO Artigiano del Gusto

La cena avrà uno chef d’eccezione, Pietro Vattiata:  vanta una carriera nel campo della ristorazione da oltre 25 anni. L’esperienza lavorativa l’ha portato oltre oceano fino ad approdare a New York per diversi anni. Tornato in Italia attualmente insegna presso l’Istituto Matteotti. È stato  consulente per Franco Zeffirelli ed è stato ex chef del famoso ristorante Chalet Fontana. Lo chef è anche autore di un libro di cucina Italian Lifestyle ed ha collaborato con l’associazione del Professor Trivella Oncologia Pisa pubblicando con loro un ricettario per la nutrizione corretta post chemioterapia.

Quando? 
Venerdì 29 novembre, alle ore 20,30

Dove?
Presso l’Osteria Bellavista
(Via San Giovanni Arena Metato, 71 – 56017 San Giuliano Terme – PI)

Costo della cena
€35 a persona

Menù della serata
Lentamente
Crostino di chiocciole ubriache

In un mare di latte
Sformatino di ricotta e miele con porro croccante e confettura di cipolle

Da nord a sud passando per Pisa
Risotto cacio e pepe mantecato con acqua di pomodoro e praline di pomodoro candito

Il dolce pascolo
Entrecôte con patate mache al rosmarino e confettura di melograno

Una nuvola d’oro
Mousse al chianti con gemme di zafferano

I PRODOTTI LE MATERIE PRIME SONO OFFERTE DAI CONSORZIATI DI TOSCANA SAPORI

Le lumache offerte dall’azienda ARCENNI TUSCANY

Formaggi offerti da FRISCU

Salumi e carne offerte dalla macelleria LO SCALCO ENOMACELLERIA di Balestri Davide

Pomodori canditi e acqua di pomodoro offerto dall’azienda PACHINEAT

Confetture e gemme di zafferano offerte dall’azienda I MANDRIOLI

Miele offerto dall’azienda FIOR DA FIORE

Vino offerto dalla FATTORIA UCCELLIERA

Pane e prodotti da forno offerti dall’azienda IL FORNO DI LARI di Bernardeschi


Per info e prenotazioni:
cnapisa@cnapisa.it

 

PMI Digital Lab – Tappa di Pisa

PMI Digital Lab è un’occasione per gli imprenditori di entrare in contatto con soluzioni innovative legate alla Trasformazione Digitale.PMI Digital Lab è un’occasione per gli imprenditori di entrare in contatto con soluzioni innovative legate alla Trasformazione Digitale.

Dove?
Officine Garibaldi, Pisa
14 novembre 2019, h14:00-19:00

CNA e Talent Garden, in partnership con Comau, PwC, Samsung, TIM WCAP, Olivetti e UniCredit, hanno programmato 10 giornate di approfondimento, networking e brainstorming in 10 città italiane (più altre 20 raggiunte dal live streaming dell’evento), sui temi della Trasformazione Digitale.

L’evento prevede tre momenti diversi:

  • un panel in cui sei grandi aziende innovative in diversi settori si alterneranno nel condividere la loro visione, l’impegno e i casi di successo concreti nella trasformazione digitale delle PMI
  • interventi di esperti nel digitale, che forniranno strumenti pratici, come tecnologie, metodi e altri tool utili
  • un workshop per riflettere insieme sulle principali sfide che le PMI stanno affrontando in questo periodo storico

Iscriviti per partecipare all’evento CLICCANDO QUI

Obiettivi dell’evento

Partecipando a questo evento potrai:

  • conoscere e commentare i risultati di un’indagine sullo stato di digitalizzazione delle PMI italiane
  • scoprire il punto di vista e le attività di alcuni tra i principali player nella digitalizzazione delle PMI
  • scoprire casi studio di aziende che hanno rivoluzionato il proprio business grazie alla digitalizzazione dei processi
  • condividere con gli altri partecipanti principali sfide ed ostacoli da affrontare e scoprire soluzioni tecnologiche per superarle

A chi si rivolge

L’evento è gratuito ed è aperto a imprenditori di PMI Italiane.

PROGRAMMA

Ore 14.00 | Arrivo partecipanti e welcome coffee

Ore 14.30 | Presentazione del progetto e dei risultati della ricerca

Ore 15.00 | Intervento di Talent Garden sulle principali sfide e soluzioni per la trasformazione digitale nelle PMI

Ore 15.30 | Panel discussion con CNA, Comau, PwC, Samsung, TIM WCAP, Olivetti, UniCredit sullo stato di digitalizzazione delle PMI Italiane

Ore 16.00 | Intervento di un ospite esterno su casi studio di successo di trasformazione digitale

Ore 17.00 | Tavolo di lavoro con i partecipanti con focus sulle sfide e opportunità per la trasformazione digitale nelle PMI

Ore 18:30 | Chiusura lavori e aperitivo di networking

 

Ti aspettiamo! REGISTRATI CLICCANDO QUI

ASSEMBLEA NAZIONALE CNA 2019 – Ad Ancona sabato 26 ottobre

La nostra sfida per l’Italia” è il titolo dell’Assemblea Nazionale della CNA in programma sabato 26 ottobre ad Ancona, dove saranno presenti il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli. Il più importante appuntamento annuale della Confederazione vedrà la partecipazione di cinquemila artigiani, piccoli e medi imprenditori e si focalizzerà sui grandi temi dell’economia e sulle strategie per il rilancio del Paese.

Il programma prevede la relazione introduttiva da parte del presidente nazionale Daniele Vaccarino, che sarà seguita dagli interventi del premier e del ministro dello Sviluppo.

PRIVACY – Corso formazione lunedì 21 ottobre

Dal 25 maggio 2018 è entrato definitivamente in vigore il regolamento europeo sulla privacy e con esso sono previsti nuovi obblighi.

Anche le imprese artigiane e le altre piccole e medie imprese sono coinvolte dalla nuova disciplina privacy, per la gestione della quale il Sistema CNA, ha messo a disposizione, oltre alla consulenza ed assistenza, anche un servizio di formazione per dipendenti e titolari.

È bene ricordare che le aziende devono pianificare e realizzare corsi di vario livello al fine di diffondere una cultura di responsabilità all’interno dell’impresa, rivolti soprattutto al personale che ha accesso permanente o regolare ai dati personali.

Il Servizio messo a disposizione prevede:

A) FORMAZIONE BASE IN AULA:
Erogazione della formazione obbligatoria ex artt. 29 e 32 del RGPD rivolta oltre che al titolare, alle figure apicali, agli amministratori di sistema, al personale dipendente, ai collaboratori, agli incaricati in genere ed ai responsabili del trattamento. Al termine del corso di formazione e dopo aver superato il test finale, verrà rilasciato attestato di frequenza.

Quando? 
Corso 2 ore amministratori e soci – Lunedì 21 OTTOBRE 2019 dalle ore 10:00 – alle ore 12:00
Corso 2 ore dipendenti – Lunedì 21 OTTOBRE 2019 dalle ore 10:00 – alle ore 12:00

 

B) FORMAZIONE SPECIALISTICA IN AULA:

Erogazione della formazione obbligatoria ex artt. 29 e 32 del RGPD e nella formazione per l’acquisizione delle competenze quali privacy specialist e privacy manager. Al termine del corso di formazione e dopo aver superato il test finale, verrà rilasciato
attestato di frequenza.

Per iscrizioni ed informazioni è possibile contattare:

Eveli Ramacciotti
050 876326
ramacciotti@cnapisa.it

Convegno – Crisi d’impresa: cosa cambia per le PMI

Mercoledì 23 ottobre alle ore 15 presso la Camera di Commercio di Pisa (Piazza Vittorio Emanuele II, 5 Pisa)

La CNA illustra la disciplina inerente il Nuovo Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza mostrando i risultati raggiunti in merito all’abbassamento dei nuovi indicatori per l’obbligo del collegio sindacale al fine di fare una riflessione in merito agli indicatori più adatti per il mondo dell’artigianato e delle piccole imprese.

L’evento è gratuito ma è richiesta la registrazione CLICCANDO QUI

CRISI D’IMPRESA: COSA CAMBIA PER LE PMI, GLI STRUMENTI, LA CONSULENZA ED IL RUOLO DEL SISTEMA BANCARIO E DEI CONFIDI

PROGRAMMA

ore 15.00 | Registrazione partecipanti

ore 15.30 | Introduzione e saluti

Presidente CNA di Pisa – Matteo Giusti

Presidente CCIAA di Pisa – Valter Tamburini

ore 15.40 | Illustrazione della nuova Normativa e delle attività portate avanti da CNA Nazionale, Valentina Formichella – CNA Nazionale

Il ruolo del sistema bancario con l’introduzione della nuova normativa, Roberto Barbi –  ARTIGIANCASSA

Il ruolo dei Confidi, Paolo Pasqualetti – ARTIGIANCREDITO

ore 18.00 | Dibattito e conclusioni

ore 18.30 | Chiusura dei lavori

L’evento è gratuito ma è richiesta la registrazione CLICCANDO QUI