Superbonus 110% e Bonus Fiscali: soluzioni per la liquidità

Lunedì 12 luglio ore 16 un webinar gratuito

Di cosa si tratta?

CNA Pisa insieme ad Artigiancredito CNA mette a disposizione dei propri associati una serie di prodotti destinati alle imprese che si trovano a gestire interventi di ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico.

Scopri il programma e ISCRIVITI CLICCANDO QUI

Perché partecipare al webinar?
Perché darà chiarimenti su aspetti fiscali e procedurali per usufruire dei vantaggi legati a sconto in fattura e cessione del credito fiscale (110% e non solo) che nascono dagli interventi previsti per l’efficientamento energetico, adeguamento antisismico e ristrutturazioni di edifici.
Ricevere un quadro complessivo, anche a fronte di modifiche normative e pareri dell’Agenzia delle Entrate, del MEF e dell’ENEA che si sono succedute nel tempo dopo l’introduzione del dettato normativo (DL 34/2020).

Basta pensare che la sola Agenzia delle Entrate ha già prodotto 76 pareri a fronte di altrettanti interpelli alla data del 07/07/2021, e che il dettato normativo originario è stato modificato da ulteriori 4 dettati Normativi (Legge di conversione del DL 34/2020, Legge di Bilancio, DL Semplificazioni e il DL 59/2021)

Ma quello che oggi maggiormente chiedono le imprese è poter andare incontro alle richieste dei propri clienti praticando lo sconto in fattura.

Ovvero? Il webinar proverà anche a spiegare alle imprese come non aver timori a fare lo sconto in fattura: ci sono infatti prodotti finanziari relativi all’anticipo contratti, all’erogazione diretta di ACT e all’acquisto del credito che possono aiutare a gestire tutti gli aspetti finanziari.

Scopri il programma e ISCRIVITI CLICCANDO QUI

Di questo e molto altro parleremo durante il webinar che desidera  illustrare un’interessante soluzione messa in campo da Artigiancredito che presenterà i propri prodotti finanziari per dare liquidità alle imprese che attuano lo sconto in fattura con successiva cessione del credito in tempi certi.

Perché un finanziamento ponte a tassi agevolati e una cessione del credito con tempi certi è ciò che le imprese chiedono.

Ricordiamo che CNA per rispondere ai propri associati (imprenditori e cittadini) fornisce supporto per districarsi in questi aspetti con una serie di servizi quali:
– convenzioni con professionisti in grado di valutare gli interventi e fornire studi di fattibilità
– pubblicazione di un albo fornitori (EDILI, IMPIANTISTI, SERRAMENTISTI) tra i nostri soci che si sono resi disponibili nell’effettuare interventi legati a efficientamento energetico e adeguamento antisismico degli edifici
– servizi per supportare le imprese ed i cittadini negli obblighi di comunicazione all’agenzia delle entrate per smobilizzare i crediti d’imposta
– visto di conformità per i crediti legati al superbonus 110%
– servizi finanziari, con FINART, per trovare il prodotto finanziario più adeguato alla singola esigenza.

Scopri il programma e ISCRIVITI CLICCANDO QUI

Recovery Plan – Vaccarino (CNA): “Più coinvolgimento della piccola impresa. Prorogare il superbonus 110 almeno al 2023”

Far ripartire rapidamente le infrastrutture e i lavori di manutenzione, prorogare il Superbonus 110% almeno fino al 2023, semplificare le procedure per l’affidamento lavori, coinvolgere maggiormente il sistema delle micro e piccole imprese. Sono le indicazioni illustrate dal presidente della CNA, Daniele Vaccarino, all’incontro promosso dal Ministero dei trasporti e infrastrutture sulla missione del Pnrr dedicata alla rivoluzione verde e transizione ecologica.

La Missione 2 – ha detto Vaccarino – appariva carente in termini di attenzione verso la piccola impresa per valorizzarne non solo il ruolo economico ma anche quello sociale. Artigiani e piccole imprese sono sensibili e attenti ai temi della sostenibilità e “il ruolo che svolgono nei territori può creare un effetto moltiplicatore delle politiche green all’interno delle comunità.

Il presidente della CNA ha ribadito l’importanza del Superbonus 110% per accelerare la riqualificazione energetica degli edifici ed ha rinnovato la richiesta di prorogare la misura almeno fino al 2023. “Insieme agli altri bonus può rappresentare la grande occasione per l’efficientamento di una parte consistente del nostro patrimonio immobiliare”.

Sempre in tema di semplificazione “abbiamo apprezzato gli interventi volti a semplificare l’affidamento dei lavori nel cosiddetto sotto soglia promossi con il decreto Semplificazioni, attraverso un ampliamento dell’utilizzo dell’affidamento diretto e della procedura negoziata senza bando. Dall’entrata in vigore del nuovo codice, troppi sono stati gli interventi normativi che hanno modificato il quadro regolamentare, disorientando tanto gli operatori quanto le stazioni appaltanti. La prevista scadenza della deroga, il 31 luglio 2021, è oggettivamente troppo ravvicinata, serve un orizzonte temporale più ampio per poter verificare il dispiegarsi delle semplificazioni adottate”.

Continua a leggere >

SPORTELLO 110% e Bonus fiscali

CNA di Pisa ha organizzato una serie di consulenze, di servizi e di supporto sulla materia relative ai vari super e sisma bonus e agli altri sistemi di bonus fiscali

SCOPRI ELENCO FORNITORI CLICCANDO QUI

SCOPRI ELENCO ARCHITETTI CLICCANDO QUI 

  • Lo sportello consulenza per imprese e privati

Aspetti informativi generali

Convenzioni con professionisti specifiche per consulenze legali

Convenzioni con istituti di credito e cessionari vari (collaborazione con Finart)

Convenzioni con fornitori per servizi, lavorazioni e materiali

Contrattualistica di base da fornire ai soggetti interessati

  • Le ditte esecutrici: elenchi con specializzazioni

scouting / matching delle imprese esecutrici

Elenco con specializzazioni/lavorazioni

Individuazione dei professionisti tramite accordi con rispettivi Ordini e Collegi professionali

  • Il servizio di apposizione del visto di conformità da parte di CNA servizi CAF Imprese srlu

– Check list di base e specifica – fornitura modelli per professionisti convenzionati

– comunicazione Agenzia Entrate anche in assenza di necessità del Visto di Conformità

– archiviazione

  • La consulenza fiscale per gli altri bonus- dichiarazione dei redditi servizio CAF

SCOPRI ELENCO FORNITORI CLICCANDO QUI

SCOPRI ELENCO ARCHITETTI CLICCANDO QUI 

Sei un’impresa? 
Aderisci anche tu! CLICCA QUI

Sei un privato cittadino?
Scrivi o telefona per un appuntamento

Mail: cnapisa@cnapisa.it
Tel. 050876111


CNA METTERÀ INOLTRE A DISPOSIZIONE DELLA RETE DI IMPRESE E PROFESSIONISTI DEL TERRITORIO LE SEGUENTI OPPORTUNIT DI CONSULENZA E DI SERVIZIO:

CNA metterà a disposizione dei Tecnici/Professionisti iscritti all’ Albo, interessati alle Asseverazioni, appositi prodotti di copertura assicurativa così come richiesto dalla norma e che per poter aderire allo specifico “Progetto” e con l’obiettivo di fornire le migliori garanzie agli stakeholder si intende verificare la possibilità di aumentare il massimale.

Il Tecnico / Professionista iscritto all’ Albo progetterà ed effettuerà una pre-analisi per certificare la sussistenza dei requisiti minimi previsti dalla normativa per l’ottenimento del beneficio del 110% e di altri eventuali bonus ad aliquote differenti.

Il Tecnico / Professionista iscritto all’Albo dovrà consegnare copia della relazione al Referente indicato da CNA della zona di competenza, per poter attivare le fasi successive di analisi in funzione della Cessione del Credito agli Istituti Finanziari e/o del Prefinanziamento da attivare alla Ditta esecutrice dei lavori.

CNA potrà fornire al Tecnico/Professionista, se necessario la Consulenza e gli adempimenti conseguenti, in materia di Sicurezza e medicina sugli ambienti di lavoro/Cantiere.

CNA, potrà esercitare per conto del cliente/Impresa le opzioni da effettuare in via telematica per le modalità di utilizzo del credito che verranno emanate con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate.

Il Tecnico /Professionista, al termine dei lavori dovrà redigere apposita Asseverazione, così come richiesto dalla norma, che contenga tutte le informazioni e i dati che attestano il rispetto dei requisiti e la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.
In particolare gli interventi nel loro complesso, devono assicurare il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio, o il conseguimento della classe energetica più alta. Per dimostrarlo sarà necessari l’attestato di prestazione energetica (APE) ante e post intervento, rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione asseverata.
Una copia dell’asseverazione deve essere trasmessa, esclusivamente per via telematica, all’Enea.
Anche per gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico è necessaria l’asseverazione redatta secondo le linee guida per la classificazione del rischio sismico. Tutta la documentazione dovrà essere consegnata al referente CNA per attivare la fase del Visto di Conformità.

– CNA tramite il proprio CAF rilascerà il visto di conformità dei dati, relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione e/ o cessione del credito nonché della presenza delle asseverazioni e delle attestazioni rilasciate dai tecnici incaricati.

PREZZARI per la valutazione della congruità delle spese, richiesta dalla normativa per sfruttare le opportunità del superbonus:

Prezzario Regione Toscana – disponibile gratuitamente sul sito di Regione Toscana al link http://prezzariollpp.regione.toscana.it/
Prezzario DEI – disponibile a pagamento, con la possibilità di applicare uno sconto ai soci CNA, per maggiori informazioni e per generare lo sconto clicca su https://landing.cna.it/convenzione-cna-dei/

CONTATTA IL RESPONSABILE

Elena Dal Canto
050 876309
dalcanto@cnapisa.it

Sei un’impresa? 
Aderisci anche tu! CLICCA QUI

Sei un privato cittadino?
Scrivi o telefona per un appuntamento

Mail: cnapisa@cnapisa.it
Tel. 050876111