Banchi di Gusto – Tornano i sapori dell’inverno in Logge di Banchi

Pisa, 16-18 febbraio – Iniziativa di CNA e Consorzio Toscana Sapori

Tornano sotto le Logge di Banchi a Pisa i buoni sapori d’inverno portati da produttori locali del territorio pisano del Consorzio Toscana Sapori e CNA.

Si tratta di 3 giornate da venerdì 16 febbraio a domenica 18 febbraio, un intero fine settimana dedicato a degustazioni, dolci di carnevale, esposizioni e vendita di prodotti del territorio pisano, show cooking  e dimostrazione dal vivo di ricette classiche e innovative.

Ed ogni giorno dolci di carnevale fatti sul momento dall’Associazione Cuochi Pisani insieme ai ragazzi dell’Istituto Alberghiero Matteotti di Pisa e anche frittelle espresse per tutti nel pomeriggio di domenica, con una incursione sulla storia delle Frittelle di San Giuseppe.

Ogni giorno stands aperti dalle 10 alle 20 con orario continuato, delle 21 aziende presenti  con pasta, vino, formaggi e salumi, marmellate, ortaggi, miele, liquori e molto altro ancora con possibilità di degustazioni e acquisti direttamente dai produttori.

Ecco il programma completo oltre agli stand aperti dalle 10 in poi e fino alle 20:

Sia Venerdì 16 febbraio che Sabato 17 febbraio dalle 10 e fino alle 14 mattinate golose con “ Dolci di Carnevale per tutti” (a cura di Ass. Cuochi Pisani e Ist. Alberghiero Matteotti) fatti sul momento ed ad assaggio libero.

Il dolce appuntamento sarà bissato sabato pomeriggio a partire dalle 15,30 e fino a esaurimento con “le frittelle di San Giuseppe” quando Paolo Ciolli insieme a Giorgio Dracopulos che parleranno delle radici storiche delle frittelle di San Giuseppe e le prepareranno per il pubblico presente. A seguire dalle 18 lo chef Lorenzo Giglioli farà una rivisitazione delle classica ricetta della pasta “cacio e pepe…alla pisana”. Domenica oltre agli stands i visitatori potranno assaggiare le frittelle di San Giuseppe preparate da Paolo Ciolli e Giorgio Dracopulos ed anche ascoltare le loro storie. Più tardi alle 18 sempre lo chef Lorenzo Giglioli rivisiterà il piatto “ Pera al Vino Rosso” per un dessert sanissimo, ma gustoso e dal carattere spiccatamente invernale.  Ed i partecipanti agli show cooking dello chef Lorenzo Giglioli potranno degustare le ricette eseguite sui piatti in ceramica artigianale anche questi a chilometro zero, e realizzati appositamente per l’occasione, del marchio FEBA realizzato da Ceramiche Artistiche Artigianale srl di Pontedera.

Di seguito le aziende presenti:

Arcenni Tuscany; Azienda Agricola Valle di Pinino; Azienda Agricola La Ghiraia;

Azienda Armando di Porto Azzurro (Isola d’Elba); Azienda agricola L’Avvenire; Birrificio di Buti; Pani e Tulipani; Vapori di Birra; Pieve de’ Pitti; L’albero del cioccolato; Biscottificio La Scala; Azienda Agricola Balatresi; Caseificio F.lli Carai;

Terre di Cesare – Ceccanti Verusca; Azienda Agricola Raugei Alessandro; Stile di Vino; L’oro in bocca; Morelli Liquori; Olio Real; Pachineat; Pastificio Pasta e Vino.