VOUCHER DIGITALIZZAZIONE PMI – Stanziate ulteriori risorse per circa 240 milioni di euro

Marlene Sotomayor – Finart CNA Pisa

Rifinanziare il voucher digitalizzazione per le PMI

È quanto prevede il decreto di incremento delle risorse, attualmente al vaglio della Corte dei Conti, a disposizione delle piccole e medie imprese. I fondi dovrebbero triplicare, portando il contributo spettante a ciascuna impresa a circa il 27%dell’investimento ammissibile. Per la percentuale definitiva occorrerà, tuttavia, attendere l’esito dei controlli sulle dichiarazioni delle imprese partecipanti, che potrebbero portare una diminuzione delle spese effettivamente ammissibili, con conseguente ulteriore incremento della percentuale finale spettante ad ogni singola azienda.

Sono in arrivo altri 240 milioni di euro per finanziare il voucher digitalizzazione, che vanno ad aggiungersi ai 100 milioni di euro già presenti.

Il decreto che aumenta le risorse è al vaglio della Corte dei Conti e permetterà di risollevare le sorti di uno strumento che, a seguito dell’alta partecipazione delle PMI, rischiava di vedere vanificati gli effetti sulla digitalizzazione delle imprese.

Anche se ad oggi non sono ancora certi i tempi di uscita del bando e quindi nemmeno i tempi della relativa domanda consigliamo di contattare preventivamente i nostri uffici in modo da preparare per tempo la documentazione.

Per informazioni e preparare la nuova domanda: 

Marlene Sotomayor
Tel. 050 876594 e cell. 342 8089205