STUDI DI SETTORE: Approvati i modelli per il 2016

I modelli degli studi approvati relativamente al 2016 riguardano sia i cd “vecchi studi” ma anche quelli che sono stati oggetto di revisione nel corso dello stesso anno ed approvati con Decreti del 22/12/2016.

La riduzione dei quadri e dei righi di informazioni contenute nei modelli (complessivamente 5.300 righi in meno) non ha riguardato solo quelli revisionati nel 2016 bensì tutti gli studi consentendo una riduzione pari al 25% delle informazioni con conseguente semplificazione.

Fra le novità si ritrovano confermate la sezione relativa alle informazioni relative all’applicazione dei correttivi crisi, la cui metodologia di realizzazione (ancora in corso), è stata approvata dalla Commissione di esperti il 7 dicembre 2016.

Tra le novità, si segnala che, sempre in ottica di semplificazione ed omogeneizzazione, sono state predisposte solo due strutture di quadro A relativo al Personale addetto all’attività: uno per le imprese e uno per le attività esercitate in forma di lavoro autonomo.

Sempre con riferimento al quadro  relativo al Personale addetto all’attività, a differenza degli anni scorsi, le istruzioni precisano le situazioni riferibili a“ prestatori di lavoro accessorio remunerati a voucher”

Per informazioni: 

13350371_1713840675547899_7903862380364159955_o

Cna Pisa

050 876111
cnapisa@cnapisa.it