SISTRI: confermate le disposizioni già previste per il 2016

Sistri: con il decreto Milleproroghe 2017 sono state confermate le disposizioni già previste per il 2016.

IN PRATICA, questo significa che:

  1. – resta confermato che fino al subentro del nuovo concessionario, e comunque non oltre il 31/12/2017, NON si applicano le sanzioni per la violazione delle regole di funzionamento del sistema, ad eccezione di quelle relative all’omessa iscrizione e all’omesso pagamento del contributo, applicabili già dal 1/4/2015;
  2. – per l’omessa iscrizione e l’omesso pagamento del contributo le sanzioni sono ridotte del 50%, ma solo fino al 31/12/2017 e comunque alla data di subentro del nuovo concessionario. Quindi i nuovi importi delle sanzioni applicabili vanno da 7.750 a 46.500 Euro per i rifiuti pericolosi;
  3. – è prorogata fino al 31/12/2017 l’efficacia del contratto con l’attuale concessionario.

Queste disposizioni sono in vigore dal 30 dicembre 2016.

RIFERIMENTI NORMATIVI: art.12 Decreto Legge 30 dicembre 2016 n.244 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.304 del 30/12/2016

Scopri qui cosa ha fatto CNA per arrivare a questa conclusione