Sgravio edili 2016: conferma della misura e indicazioni per il recupero

L’INPS conferma anche per l’anno 2016 lo sgravio contributivo edili nella misura dell’11,50%

Le imprese edili possono, pertanto, applicare in via definitiva lo sgravio contributivo per l’anno 2016 nella misura dell’11,50%.

Per beneficiare dello sgravio, le imprese interessate devono presentare all’INPS, qualora non vi abbiano già provveduto in precedenza, una domanda esclusivamente in via telematica, compilando on line il modulo “Rid-Edil”, disponibile all’interno del cassetto previdenziale aziende del sito internet dell’Inps, nella sezione “comunicazioni on-line”, funzionalità “invio nuova comunicazione”.

Le domande possono essere presentate fino al 15 aprile 2017.

Le imprese che applicano lo sgravio contributivo utilizzando la denuncia Uniemens relative ai mesi di gennaio, febbraio, marzo 2017 devono usare il codice causale “L207” che si riferisce al recupero di arretrati, nell’elemento < AltrePartiteACredito> di < DenunciaAziendale >.

Diversamente le imprese che hanno già applicato lo sgravio nel 2016 hanno correttamente usato il codice causale “L206” che si riferisce al recupero del corrente

Il benefico contributivo può quindi essere fruito entro il 16 aprile 2017 (denuncia Uniemens di competenza “Marzo 2017”).

Per ulteriori informazioni: 

esterno-cna-pisa-4

 

STEFANO PISTOLESI

pistolesi@cnapisa.it
349 2381099