Incentivo occupazioni giovani – Pubblicate le istruzioni operative dell’INPS

L’Inps fornisce le attese istruzioni operative per la fruizione dell’incentivo occupazione giovani, previsto dal decreto direttoriale n. 394/2016.

A CHI È RIVOLTO IL BENEFICIO?
Il beneficio è riconosciuto ai datori di lavoro privati che effettuano le assunzioni su tutto il territorio nazionale (escluse le assunzioni che hanno come sede di lavoro la provincia autonoma di Bolzano).

CHI ASSUMERE?
L’assunzione spetta per i giovani che si registrano al Programma Garanzia giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni non inseriti in un percorso di studi o di formazione e che risultino essere disoccupati.

L’incentivo è autorizzato in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande. Pertanto, il datore di lavoro  è tenuto a presentare all’Inps, il modulo di domanda  per l’ammissione all’incentivo, denominato “OCC.GIOV” che sarà reso disponibile all’interno dell’applicazione “DiResCo – Dichiarazione di responsabilità del contribuente”.

In particolare sono previste le seguenti tempistiche:

– le domande relative ad assunzioni effettuate tra il 1° gennaio e il giorno precedente al rilascio del modulo telematico e che perverranno nei 15 giorni successivi al rilascio del modulo telematico saranno elaborate secondo l’ordine cronologico di decorrenza dell’assunzione;
– le domande di assunzione effettuate a decorrere dal giorno del rilascio del modulo saranno elaborate secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda

(Riferimento: Inps circolare 28 febbraio 2016, n. 40)

Per informazioni e approfondimenti:

Serena Deales

sdeales@finartcna.it
050 876551