EDILI: DURC On line – Indicazioni INPS sulle novità in vigore dal 19.10.16

Nel recepire le indicazioni già emanate dal Ministero del lavoro, anche l’INPS fornisce specifiche disposizioni in merito alle modifiche introdotte al DURC On line dal 19.10.2016, inerenti l’ambito di verifica della regolarità contributiva e le imprese sottoposte a procedure concorsuali.

In particolare, l’istituto previdenziale ribadisce che sono tenute ad iscriversi alle Casse edili ed a versare i relativi contributi dovuti, tutte le imprese che applicano il CCNL edilizia, anche se inquadrate ai fini previdenziali in settori diversi. La verifica della regolarità contributiva ai fini del rilascio del DURC per queste imprese dovrà pertanto riguardare anche i versamenti dovuti alla Cassa edili.

La procedura informatica condivisa anche con l’INAIL e la Cassa Edili, consentirà quindi di estendere l’interrogazione alle Casse Edili competenti ed attestare la regolarità contributiva, sia nei confronti delle imprese classificate con c.s.c. 1/4.13.xx (settore edile), sia nei confronti di quelle che, diversamente classificate, applicando il CCNL edile restano in tal modo soggette al riscontro sulla regolarità contributiva in relazione ai versamenti dovuti alle stesse Casse edili.

L’INPS, applica le predette modalità di controllo alle nuove richieste di verifica della regolarità contributiva e a quelle in istruttoria al 31.01.17, data di pubblicazione della circolare.

Per informazioni: 

esterno-cna-pisa-4

CNA Pisa 

050876111
cnapisa@cnapisa.it