nuovi taxi accessibili

COMUNE DI PISA – Presentazione nuovi taxi accessibili

“Cna Pisa registra con soddisfazione l’ingresso della 5 nuove licenze, arrivate dopo un percorso lungo che ha visto la nostra associazione sempre favorevole a questa scelta; una scelta di civiltà che colma un vuoto rimasto aperto per troppi anni”.

Così il presidente Cna Pisa Matteo Giusti ha commentato il momento ufficiale di entrata in servizio dei nuovi taxi per disabili e non solo.

nuovi taxi accessibili a pisaIl Presidente Cna Taxi Pisa Claudio Sbrana “per noi la soddisfazione è doppia dato che Cna è sempre stata favorevole alla copertura di questa esigenza così come previsto dalla Legge regionale 67 che prevede almeno il 5% di Taxi in servizio di persone con disabilità con mezzi idonei all’incarrozzamento diretto. E perché i nuovi titolari hanno deciso di aderire alla nostra associazione. Ora i taxi in servizio sono 77 di cui oltre la metà con doppia guida che quindi riescono a coprire turni più ampi e quindi aumentare il servizio. Adesso l’organico a servizio delle città si è arricchito di queste 5 nuove vetture e siamo convinti sia stato raggiunto il dimensionamento ottimale per le esigenze della città. Anzi ribadiamo con forza che è necessario un surplus di attenzione verso i troppi e crescenti fenomeni di abusivismo che affliggono il settore del trasporto persone”.

Analoga la soddisfazione del presidente Cotapi Riccardo Scali poiché “oggi la città saluta un servizio nuovo e che ha creato notevoli aspettative ed a cui siamo fieri di poter rispondere come Cooperativa Taxisti Pisani. E’ bene infatti sottolineare, e lo facciamo con orgoglio che sarà proprio grazie al fatto che tutti i nuovi titolari hanno spontaneamente deciso di entrare in Cotapi e che quindi il servizio sarà maggiormente reperibile e davvero accessibile, sia ai nostri concittadini che ai molti frequentatori della città e del territorio, grazie ai nostri strumenti, dal Radio Taxi, alle App con prenotazione: tutte modalità individuabili tramite il nostro sito web www.cotapi.it. Adesso ci attende un adeguato periodo di sperimentazione e di rodaggio anche perché la novità è di notevole livello, ma siamo ovviamente disponibili ad apportare correttivi alle modalità che abbiamo impostato ora all’esordio, per massimizzare gli effetti positivi del servizio”.

(Fonte: Ufficio Stampa CNA Pisa)