monteserra-incendio-pisa

CNA Pisa interviene sul disastro dei Monti Pisani

CNA “A disposizione di chi volesse fare donazioni sia in denaro che in servizi o beni materiali a favore dei soggetti colpiti”

 

“Cna esprime solidarietà a famiglie e imprese colpite, insieme alla massima disponibilità a intervenire per aiutare persone famiglie e imprese in difficoltà”. Si legge in una nota della Cna di Pisa a nome della Presidenza Provinciale. 

“Abbiamo anche ricevuto dimostrazioni di solidarietà, una solidarietà attiva da parte di nostri iscritti che vorrebbero fare qualcosa per dare una mano. Ed anche in questo caso se fosse possibile ci mettiamo a disposizione: siamo sicuri che molte imprese faranno altrettanto per rendere meno pesante le situazioni di chi ha perso tutto o anche solo di chi ha vissuto solo qualche giorno di disagio che si spera possa essere già alle spalle. Ora occorre anche pensare agli interventi per riparare i danni del fuoco, e siamo testimoni che è scattata con efficacia la catena della solidarietà diretta per passaparola e conoscenze: ma se ci sono imprese che hanno intenzione di fare donazioni sia in denaro che servizi o beni materiali siamo disponibili a raccogliere queste disponibilità e indirizzarle ai soggetti colpiti. Basta contattare la nostra sede e dichiarare la propria volontà di aiutare e in che modo.

Infine ci auguriamo che gli organi inquirenti possano perseguire le indagini con il massimo del supporto di tutta la comunità per individuare e punire i colpevoli. Questi criminali hanno inferto un colpo durissimo al nostro Monte ai nostri boschi agli uliveti. Punire i colpevoli è la migliore garanzia per evitare nuovi disastri”.

(Fonte: Ufficio stampa Cna Pisa)