ARTEX – Seminario settore Arredo e Complemento negli USA

16 Luglio 2018  ore 10.00
Via Giano della Bella, 20 -Firenze

Lunedì 16 Luglio 2018, a partire dalle ore 10.00, nella sede di Artex in Via Giano della Bella 20 a Firenze  (Vecchio Conventino), si svolgerà un seminario sul tema: Il settore dell’Arredo e del Complemento d’Arredo negli USA.

Il seminario nasce a seguito dello scouting realizzato dalla Regione Toscana in territorio statunitense, cui ha partecipato anche Artex e che ha portato al”individuazione di un interessante gruppo di operatori di settore interessati alle produzioni toscane di qualità.

A cosa serve il seminario?
– presentare i risultati della ricerca che ha riguardato con particolare riferimento le aree di New York, Chicago, Atlanta, Miami
– individuare gli operatori USA da invitare in Toscana  con l’obiettivo di organizzare una serie di incontri B2B e visite nelle aziende  per la seconda metà di Settembre.

Cosa verrà dato ai partecipanti al seminario?
La lista completa degli operatori USA individuati e contattati nel corso dello scouting.

L’iscrizione al seminario è obbligatoria.

Per info e iscrizioni contattare via mail,  entro e non oltre le ore 13.00 di Venerdì 13 Luglio:

Alberto Cintelli
alberto.cintelli@regione.toscana.it

Maria Elena Angeli
mariaelena.angeli@artex.firenze.it

www.artex.firenze.it  

CASCINA – Bando comunale per attività nel centro storico

Il Comune di Cascina ha emesso un bando pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto per incentivare il commercio nel centro storico.

L’Amministrazione comunale ha stanziato 150mila euro in tre anni per migliorare l’attrattività dell’offerta commerciale e artigianale nel centro storico.

Quali sono gli interventi finanziabili? 
I contributi possono essere richiesti per due misure specifiche.

  1. La prima misura riguarda l’apertura, a partire dalla data di pubblicazione del bando, di nuove iniziative imprenditoriali nel centro storico oppure il trasferimento nel centro storico di un’attività commerciale già esistente. Le risorse destinate a questa misura sono pari a 32mila euro per l’anno 2018, per un importo massimo annuale di 4mila euro a fondo perduto.
  2. La seconda misura riguarda invece progetti di riqualificazione di attività già esistenti nel centro storico successivamente alla data di pubblicazione del bando. Per questa misura le risorse destinate sono pari a 18mila euro nel 2018, per un importo massimo annuale di 3mila euro a fondo perduto.

Le imprese interessate possono rivolgersi per la compilazione delle domande ed una consulenza al ufficio credito CNA Pisa: CLICCANDO QUI

Vuoi invece leggere il bando? CLICCA QUI

FITA CNA – Proclamato il fermo del trasporto dal 6 al 9 agosto

È blocco tir: senza circolare Agenzia mancati risparmi fino a 12.700 euro

Dall’ultima protesta sono passati più di dieci anni, ma la misura è colma e i padroncini hanno deciso di replicare. Patrizio Ricci, presidente CNA Trasporti al Corriere della Sera spiega i motivi del blocco dei tir in programma per il 6,7,8 e 9 agosto: senza la circolare dell’Agenzia delle Entrate che dovrebbe rendere operative le deduzioni, fermi i 68 milioni previsti dal precedente Governo. Un risparmio mancato per ogni impresa tra i 3mila e i 12.700 euro l’anno. La beffa dei ritardi nella presentazione delle denunce dei redditi, che gli autotrasportatori non hanno potuto presentare nei termini previsti (30 giugno). “La scadenza della denuncia dei redditi non può essere rimandata” dichiara Ricci.

Per informazioni:

Maurizio Bandecchi – CNA Pisa

Maurizio Bandecchi 

bandecchi@cnapisa.it
348 7807224

ARTIGIANI IN TAVOLA – Il bilancio della prima edizione

Artigiani in Tavola, rassegna di eccellenze enogastronomiche locali

È con grande entusiasmo che si è celebrata la conclusione della prima edizione di Artigiani in Tavola. La celebrazione, con la consegna degli attestati, ha visto presenti i protagonisti mercoledì 11 luglio presso la sede della CNA provinciale.

Insieme alla soddisfazione è scaturita anche la volontà di ripetere il prossimo anno l’esperienza di “Artigiani in Tavola”, l’iniziativa promossa da CNA Pisa e dal Tirreno che ha visto coinvolte quaranta realtà imprenditoriali del territorio pisano rigorosamente divise a metà fra ristoratori e produttori alimentari, vini e liquori.

Artigiani In Tavola?
Semplice ed efficace la formula: il menù di ogni serata è scaturito dall’incontro fra i prodotti di una impresa locale con la sensibilità del ristoratore che ospitava l’evento. Il risultato è stato di grande impatto in ogni caso, con numerose nuove ricette; e da questi incontri sono nate nuove amicizie e nuovi sodalizi all’insegna dell’arte culinaria e della valorizzazione dei prodotti del territorio.

Produttori e ristoratori hanno ricevuto un attestato di partecipazione dal Presidente CNA Pisa Matteo Giusti e dalla caposervizio del Tirreno di Pisa Valentina Landucci (mentre assente giustificato è stato il caporedattore del Tirreno di Pisa e Pontedera Cristiano Marcacci), insieme a Roberta Galli la giornalista del Tirreno che ha seguito le varie serate conviviali in cui si sono unite creatività e fantasia ai prodotti locali e nuove ricette create per l’occasione.

A consegnare gli attestati anche Edo Volpi e Sabrina Perondi, Presidente e Direttrice del Consorzio Toscana Sapori.

Ecco le dichiarazioni esposte durante la consegna degli attestati ai partecipanti oltre ai ringraziamenti, reciproci, di rito.

Matteo Giusti Presidente CNA Pisa

Venti imprese produttrici di eccellenze alimentari legate al territorio pisano.

Venti ristoranti disponibili a usare quei prodotti e creare un menu dedicato.

Un media partner, o meglio un giornale innamorato del suo territorio, il Tirreno che ringraziamo qui pubblicamente, per promuovere l’iniziativa e raccontare in venti cene un percorso a tappe nel cuore della storia e delle tradizioni del territorio pisano. Storie e tradizioni interpretate in modo creativo ed innovativo dai nostri artigiani del gusto. Ecco gli autentici ingredienti di Artigiani in Tavola, che ha visto concludere la sua lunga rassegna delle eccellenze enogastronomiche del territorio pisano dopo aver cominciato a gennaio e aver raccontato, attraverso i mesi e le stagioni, i prodotti e i tanti luoghi della provincia coinvolti in questa bella carrellata di sapienze artigiane, di inventiva, di innovazione, di tradizione.

Noi crediamo che sia una iniziativa che non ha avuto solo un indiscutibile successo per aver messo a tavola oltre 1000 persone, ma che soprattutto ha mostrato una strada nuova e da praticare con perseveranza e con metodo. Abbiamo voluto dare una rappresentazione pratica e mediatica alla sacra alleanza fra produzione enogastronomica e ristorazione, fra artigiani del cibo e chef fra imprese produttrici e locali che vogliono offrire non solo le ricette del territorio ma anche il valore aggiunto dei prodotti locali, oltre il chilometro zero per coniugare il valore di ciò che rende uniche le nostre terre con la bravura e il mestiere di chi deve poi preparare i cibi. E con questo saper proporre a pisani e turisti, sapori ed esperienze uniche che non potranno mai trovare altrove.

Un chiave questa, che vale per il nostro territorio, per tutto il sistema di accoglienza, che dà anche il giusto rilievo ai produttori locali nel modo più convincente e efficace che abbiamo dimostrato potere essere assolutamente all’altezza di queste sfide.

Valentina Landucci Caposervizio del Tirreno di Pisa

Grande orgoglio da parte del nostro giornale per aver potuto conoscere e fatto conoscere tante realtà messe insieme in questo modo originale e creativo che ha fatto emergere davvero il meglio di ognuno di loro. E’ questo uno degli scopi del nostro lavoro di giornalisti di dare spazio a chi è dentro le battaglie quotidiane per seguire la qualità e l’eccellenza di chi fa parlare bene di sè e del territorio in cui è insediato. Su queste cene e sulle collaborazioni fra chef, ristoranti e produttori abbiamo scritto tante belle pagine e cercheremo di dare ulteriori spazi, magari con una pubblicazione dedicata, a quanto è stato creato in questa prima edizione di Artigiani in Tavola e sostenendo anche la prossima edizione.

Edo volpi presidente del Consorzio Toscana Sapori

“Artigiani in Tavola” dalla partenza del 26 gennaio scorso, ha registrato l’ultimo evento venerdì 15 giugno. Vorremmo considerarla una prima edizione cui ci auguriamo ne seguiranno altre. La rassegna si è conclusa dopo ben 6 mesi di tappe in tutto il nostro territorio pisano coinvolgendo 20 produttori e 20 ristoranti. E molte le località coinvolte, toccando tutte le aree della nostra provincia, fra area pisana Valdera, Zona del Cuoio e Val di Cecina: Perignano, Lari, Bientina, Casciana Terme, San Miniato, Montopoli in Val d’Arno, Cascina, Capannoli, Guardistallo, Volterra, Vicopisano, Fauglia, San Giuliano Terme, Chianni, Terricciola, Lajatico, Pisa, Marina di Pisa, Cenaia, Pomaia, Santa Luce, Peccioli, Uliveto Terme, Castelnuovo Val di Cecina, Santa Maria a Monte, Palaia, Pontedera. E per questo voglio ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e collaborato.

Sabrina Perondi direttrice Consorzio Toscana Sapori

Il percorso appena concluso ci ha permesso di toccare non solo la nostra città d’arte ma anche i nostri borghi, fatti di tipicità e di accoglienza. La nostra provincia, il nostro territorio è giusto valorizzarlo e crediamo che questa sia la strada giusta da percorrere.

Durante le cene di degustazione ci hanno omaggiato della loro presenza molti amministratori locali Sindaci e assessori e autorità che ringraziamo.

Chi sono i nostri produttori?

– Vapori di Birra

– Liquori Taccola

– I Tartufi di Teo

– Caseificio Sanna Antonello

– Pasta Bertoli

– Valle di Pinino

– Fattoria Uccelliera

– La Gora

– Arcenny Tuscany

– Caseificio F.lli Carai

– Macelleria Falaschi Sergio

– Fattoria Lischeto

– Pasta Martelli

– Liquorificio Morelli

– Helix Valdera

– Profumo di Pane

– Opificio Birraio

– Enomacelleria Lo Scalco

– Antico Pastificio Morelli

Chi sono i nostri ristoranti?

– Locanda Lo Scopiccio

– Osteria Taviani

– Erba Luigia

– La Buca

– L’Enoteca di Francesco e Sandra

– Antico Ristoro Le Colombaie

– Pasta e Vino

– Miravalle

– Osteria Bernardo

– L’Osteria del Pinzagrilli

– La Vecchia Posta

– Osteria Rossini

– Il Rifocillo

– Locanda Sat’Agata

– Trattoria Albana

– Locanda degli Artisti

– Ristoro da Nello

– Yacht Club Repubbliche Marinare di Pisa

(Fonte: Ufficio Stampa CNA Pisa)

GDPR/Regolamento Privacy – Corsi di formazione per aziende

Gentile Imprenditore,

dal 25 maggio 2018 è entrato definitivamente in vigore il regolamento europeo sulla privacy e con esso saranno previsti nuovi obblighi.

Anche le imprese artigiane e le altre piccole e medie imprese sono coinvolte dalla nuova disciplina privacy, per la gestione della quale il Sistema CNA, ha messo a disposizione, oltre alla consulenza ed assistenza, anche un servizio di formazione per dipendenti e titolari

È bene ricordare che le aziende devono pianificare e realizzare corsi di vario livello al fine di diffondere una cultura di responsabilità all’interno dell’impresa, rivolti soprattutto al personale che ha accesso permanente o regolare ai dati personali.

Il Servizio che CNA Pisa offre in collaborazione con Copernico prevede:

A) FORMAZIONE BASE IN AULA: Erogazione della formazione obbligatoria ex artt. 29 e 32 del RGPD rivolta oltre che al titolare, alle figure apicali, agli amministratori di sistema, al personale dipendente, ai collaboratori, agli incaricati in genere ed ai responsabili del trattamento. Al termine del corso di formazione e dopo aver superato il test finale, verrà rilasciato attestato di frequenza.

Corso 2 ore dipendenti – giovedì 12  luglio dalle ore 16.00 – alle ore 18.00

Corso 2 ore amministratori e soci – venerdì 13 luglio ore dalle ore 15.00 – alle ore 17.00

B) FORMAZIONE SPECIALISTICA IN AULA: Erogazione della formazione obbligatoria ex artt. 29 e 32 del RGPD e nella formazione per l’acquisizione delle competenze quali privacy specialist e privacy manager. Al termine del corso di formazione e dopo aver superato il test finale, verrà rilasciato attestato di frequenza.

Privacy Specialist – 16 ore – > 2 giornate – 16 e 20 luglio 9.00 -13.00 e 14.00 – 18.00
Privacy Manager – 24 ore -> 3 giornate – 24, 26 e 30 luglio 9.00 -13.00 e 14.00 – 18.00 (per partecipare al corso è necessario partecipare e superare il test di Privacy Specialist).

Per iscrizioni ed informazioni è possibile contattare:

Eveli Ramacciotti

050 876326

ramacciotti@cnapisa.it


Sabrina Pavolettoni

050 876543

pavolettoni@cnapisa.it

PREMIO CAMBIAMENTI 2018 – Pronti per la terza edizione del premio CNA

Mettiti alla prova con Cambiamenti 2018, il grande concorso nazionale che scopre, premia e sostiene le migliori imprese italiane nate negli ultimi tre anni (dopo il 1° gennaio 2015) che hanno saputo riscoprire le tradizioni, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare prodotti e processi e costruire il futuro.

Dal 1° luglio sono aperte le iscrizioni a Cambiamenti, premio al pensiero innovativo delle neo imprese italiane indetto dalla CNA, che verrà assegnato il 30 novembre a Roma.

Attività che è oramai rientrata tra gli eventi di spicco dell’universo delle startup e che ha registrato, nelle prime due edizioni, oltre 1300 imprese candidate, con più di 40 eventi territoriali di premiazione.

Tante le opportunità per le imprese che, candidandosi al Premio, entreranno a far parte di una rete che offrirà loro, anche alla chiusura del contest nazionale, possibilità di confronto e workshop di approfondimento.

Ventimila euro e un viaggio a Dublino, per incontrare i maggiori esperti di Facebook e di Google, sono i più importanti premi in palio, oltre a un insieme di servizi e opportunità di confronto con “venture capitalist” e fondi di investimento, con il consueto supporto di Artigiancassa.

Per informazioni e iscrizioni: 
http://www.premiocambiamenti.it/

#ALUGLIOMIFORMO – Scopri i corsi di luglio pensati per te da Copernico

Informati e competitivi con i corsi di Copernico, l’Agenzia Formativa di CNA Pisa

Qui di seguito il programma dei corsi di luglio.

4 luglio Antincendio 

09 luglio Formazione Lavoratori 

10 luglio Muletti 

16 luglio Primo Soccorso 

Per informazioni e iscrizioni:

 

Barbara Carli 

carli@cnapisa.it

Tel. 050 876548

 

INCONTRO tecnico sul trattamento dell’acqua potabile

L’incontro è organizzato da CNA di Pisa in collaborazione con la ditta Think: Water S.r.l.

Lo scopo dell’incontro è di accrescere la conoscenza sugli aspetti igienico-sanitari dei circuiti e far conoscere il CONCETTO DI “QUALITÀ IGIENICA”. A fine incontro offrendovi un piccolo buffet.

Quando?
Mercoledì 27 giugno alle ore 15,30 presso la sede di CNA Pisa (Loc. La Fontina, 56010 Ghezzano, San Giuliano Terme – PI)

Quali argomenti verranno trattati? 

  • CICLO DELL’ACQUA
  • RIFERIMENTI LEGISLATIVI e OBBLIGATORIETA’
  • PROBLEMI
  • SOLUZIONI
  • IGIENE DELL’IMPIANTO IDRICO
  • AFFINAGGIO ACQUA AL PUNTO D’USO

I Responsabili Tecnico e Commerciale Think: Water S.r.l. illustreranno i sistemi più innovativi relativi al Trattamento Acqua e rimarranno a Vostra disposizione per eventuali chiarimenti. 

A fine incontro verrà offerto un piccolo buffet.

Per info Think: Water S.r.l. : 
Ilaria Pullega 393 8830271

Le schede di pre-adesione vanno inviate a:

Marcello Bertini
CNA installazioni Impianti Pisa

bertini@cnapisa.it

BANCHI DI GUSTO – Edizione estiva il 23 e 24 giugno

Edizione estiva di Banchi di Gusto: a Pisa in Logge di Banchi sabato 23 e domenica 24 giugno

Aperitivi dal sapore estivo a partire dalle 19. Sapori estivi e freschi per tutto il giorno. E gli appuntamenti con degustazioni e la selezione di prodotti di eccellenza locali, con la novità degli ultimi ingressi, compreso l’esordio del salame alla ciliegia di Lari e della zucca marinata. 

Cos’è la zucca marinata? 
Derivata da un’antica ricetta maremmana, tramandata da generazioni, marinata in vino bianco e aceto, aromatizzata con pepe nero in grani e foglie di alloro. Definita ‘companatico’, nei tempi di guerra veniva utilizzata per stimolare i commensali a mangiare il pane e quindi a saziarsi.

Altra new entry sono i biscotti Pan di Via, prodotti artigianali all’olio E.V.O, semi di girasole e uva sultanina.

Ecco le novità di Banchi di Gusto che torna a Pisa in Logge di Banchi sabato 23 giugno e domenica 24 giugno con una rassegna di cibi e produzioni locali. Naturalmente gli espositori metteranno in mostra tutto quanto possa essere in linea con sapori estivi. E come sempre ad accompagnare le due giornate di esposizione e vendita dei prodotti locali ci saranno degustazioni sempre a base dei prodotti di eccellenza dei produttori aderenti al Consorzio Toscana Sapori che organizza per conto della CNA Banchi di Gusto con la collaborazione di Bottegheria e il patrocinio di Comune di Pisa e del brand Terre di Pisa della CCIAA di Pisa.

Chi sarà presente? 

Azienda Agricola Sanna Antonello

Formaggi

La Sirenetta

Gelato

F.lli Carai

Formaggi

Pani & Tulipani

Alimentari, vini

Birrificio Buti

Birra

Morelli Liquorificio

liquori distillati

Arcenni Lumache

Chiocciole

Stile di Vino

Vino

Raugei Alessandro Az. Agr. Carbonaia

Salumi

L’Avvenire

Formaggi

Azienda Tutti Santi di Piombino

vino e olio

Azienda agricola Olivodoro

olio e marmellate

Pachineat

conserve pomodoro e derivati

Pasta Bertoli

pasta secca

Vapori di Birra

Birra

Terra di Cesare

Vino

Il Toscanicchio

prodotti da forno

Az. Agr. I Mandrioli

prodotti da forno

Profumo di Pane

prodotti da forno

CNA Pisa festeggia i 60 anni di Buti SRL

L’azienda Buti da 60 anni produce pelletteria di grande qualità. La stessa famiglia ha saputo rinnovarsi attraverso le generazioni, tenendo fede alla tradizione ed alla qualità, grazie ai molti talenti e alla continua innovazione per le linee il design e la selezione dei materiali. I risultati sono arrivati e rappresentano un esempio per molti.

Auguri a tutta la famiglia Buti e all’azienda da CNA Pisa!

 

Vuoi verificare che sia tutto vero? Guardare per credere 👇
www.butipelletterie.com